Questo sito contribuisce alla audience di

Gomez, la Fiorentina ha un obiettivo specifico…

GomezGrasshopperUn altro mese senza Mario Gomez, salvo complicazioni ovviamente, e con questo fanno sei mesi tondi, tondi d’assenza di colui che avrebbe dovuto essere la star di questa Fiorentina e che invece non c’è praticamente mai stato. Prima un ginocchio, poi l’altro, non è stato un anno facile né per lui, né per chi ha deciso di acquistarlo a caro prezzo. Ma almeno un obiettivo c’è: recuperarlo per la finale di Coppa Italia contro il Napoli. In quella circostanza, tra l’altro, in campo potrebbe esserci pure Rossi, ovvero l’attacco titolare che la Fiorentina ha avuto modo di schierare solo per due partite e mezzo.

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Guardiano del Faro

    Io a questo punto farei un bilancio dell’apporto di questo giocatore alla squadra.. sarà pure bravo.. ma è troppo fragile, per cui è meglio lasciarlo andare verso altri lidi, con pochi rimpianti.., purtroppo…

  2. Gomez purtroppo è perso per quest’anno,è troppo fragile anche se sembra un armadio,Rossi,poverino,anche se dovesse rientrare,cosa dovrebbe fare?cerchiamo di giocare al meglio con i giocatori rimasti perché non abbiamo altri.

  3. Ma vi rendete conto che alla finale di Coppa Italia mancano ormai solo 38 giorni?
    Dimentichiamoci Rossi e Gomez e cominciamo a studiare altre soluzioni, sperando che Matri torni in forma. Abbiamo due campioni fragili nelle ginocchia, poi abbiamo subito tutta una serie di infortuni muscolari in questo ultimo mese. Non dev’essere solo un problema di sfiga. Forse la preparazione ci ha portato ad essere fisicamente alla frutta già a questo punto della stagione. Non so se sia cosí, speriamo di no.

  4. Sì, ma vi rendete conto che non si vince coi nomi? Che cosa volete che succeda di eclatante con due che ri-ri-ripartono dopo soste lunghissime e infortuni seri? Se poi ci si mette che Rossi potrà ancora essere un pò “bloccato” psicologicamente, e che il tedesco di mette tre mesi a fare benzina per la sua mole…insomma dobbiamo puntare su altro x battere il Napoli.

  5. Bella soddisfazione. Aver speso tutti questi milioni di euro per poterlo usufruire per la finale di Coppa Italia. Ora che si è rotto tutt’e due le gambe i medici dovrebbero predisporre delle terapie d’urto per evitare che possa accadergli di nuovo. Altrimenti la Fiorentina dovrebbe pensare anche di rivenderlo e prendere un centravanti che dia più garanzie sotto l’aspetto fisico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*