Gomez: O il riscatto in Europa League o l’addio. Le tre opzioni per sostituirlo

GomezPalermoLa Gazzetta dello Sport mette in primo piano la figura di Mario Gomez e vede la sua conferma in Fiorentina sostanzialmente legata al suo rendimento da qui fino alla fine della stagione, specialmente in Europa League. O il tedesco tornerà ad essere il bomber visto con lo Stoccarda e il Bayern Monaco o altrimenti a fine stagione ci sarà l’addio. E il giornale indica anche tre nomi di giocatori che possono sostituirlo. Si va da Ciro Immobile del Borussia Dortmund, a Mattia Destro (ancora di proprietà della Roma), passando per Simone Zaza (sempre che la Juventus non decida di ricomprarlo dal Sassuolo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

45 commenti

  1. Azzo! Me’ partito il commento prima di finire…Dicevo con lui in campo solo con le 2 citate abbiamo perso e quindi aspetterei ha darlo per Bollito e ha venderlo…

  2. Di Questi Zaza … Anche se’ aspetterei ha venderlo…Con lui in campo a parte le 2 capus mondi (Rubentus e Napule)

  3. Siete sicuri che questi siano meglio di Mario? Mi sembra che con Mario in campo per ora abbiamo perso poche partite c’è da riflettere secondo me prima di affossare uno che ha segnato come Rummenigge.

  4. Come se fosse tutta colpa sua.
    Poi quanto a Immobile e Destro, boni quelli, Zaza magari.

  5. Cmq ha ragione chi dice che Toni era meglio (ma nessuno ha la palla di vetro) e ha ragione anche chi dice che anche Toni con Montella giocava poco perchè lui preferisce attaccanti più mobili, tecnici e più congeniali al suo tipo di gioco. Toni in 1 anno di Viola ha fatto 27 PRESENZE (e 8 gol) su un totale di oltre 40 partite, ma se Jovetic stava bene, Toni giocava ancora di meno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*