Gomez: “Pensavo di poter costruire qualcosa a Firenze ma non è andata così. Restano due anni splendidi”

Gomez Carpi 2

Direttamente dal ritiro della sua nazionale è tornato a parlare Mario Gomez, lo ha fatto al Frankfurter Allgemeinen Zeitung: “Sono in prestito al Besiktas e c’è questa opzione per rendere il trasferimento definitivo, ma ho sempre detto che deciderò alla fine della stagione. Ho voglia di raggiungere il massimo per me, potrei anche restare al Besiktas ma le discussioni sono appena iniziate. La scelta della Fiorentina? Quando arrivò Guardiola al Bayern pensai che volevo una nuova sfida in un club dove costruire qualcosa. Avevo individuato questa idea nella Fiorentina, ma poi le cose sono andate diversamente, anche se gli ultimi sei mesi non sono stati male. Non mi piace guardarmi indietro, a Firenze ho vissuto due anni splendidi dal punto di vista umano. E se tutto fosse andato al meglio non avrei vissuto questa stagione straordinaria in Turchia, non ho rimpianti. Sono contento di come è andata la mia carriera finora”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ha leggermente aggiustato il tiro, ma resta sempre il flop più grosso degli ultimi 20 anni…
    A mai più rivederci Tavolonen!

  2. Mi meraviglio di alcuni che nemmeno sanno leggere…

  3. Si ovvai..la fiorentina appartiene al passato? Oh non ne parlare più, che siamo tutti più contenti!

  4. Giorgio Perozzi

    Chetati paracarro!!! SFV!!!

  5. E meno male tu sei contento. … lo sarei anche io con il tuo stipendio….facci il piacere di rimanere lontano da Firenze. …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*