Gomez ritrovato, la Fiorentina se ne è liberata troppo velocemente? VIDEO

gomez3

Mario Gomez è tornato super e tra Nazionale e Besiktas continua a segnare con una costanza che a Firenze non si è mai vista in due anni. Le sue vicende fiorentine sono note con i Della Valle che esasperati lo hanno lasciato partire per sgravare il monte ingaggi e provare a cambiare marcia con Kalinic. Missione compiuta perché con il croato la Fiorentina ha trovato un centravanti capace di giocare soprattutto per la squadra. Ora però Mario Gomez sta dimostrando di non essere così “bollito” come si pensava a Firenze ma la Fiorentina sa già che dalla sua cessione non prenderà nulla visto che non solo il suo prestito sarà prolungato di un’altra stagione ma il riscatto a favore dei turchi è davvero una cifra simbolica. Così la Fiorentina non solo ha investito tanti soldi su Mario Gomez ma ora, che lui è tornato a segnare e dunque ad avere un valore sul mercato, a guadagnarci sarà solo il Besiktas. Forse la Fiorentina avrebbe dovuto agire in maniera diversa, lasciandosi una porta aperta almeno sulla cessione, ma la voglia di liberarsi del suo ingaggio è stata preponderante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. certo certo un bidone, meno male che c,e BABACAR.

  2. Non velocemente. Sotto questo aspetto hanno aspettato fin troppo. Ma allegramente, si. Per mille € lo avrei preso pure io.

  3. Ai DV non interessava mininmamente che Gomez esplodesse in italia;non vedevano l’ora di sbarazzarsene per non pagare l’ingaggio piu’alto a partire dal terzo anno.Con Mammana hanno fatto di meglio:se ne sono riusciti a sbarazzare subito dopo aver conclusi positivamente la trattativa.Con gente che fa queste cose,che senso ha parlare di Corvino?

  4. Ma per favore. Questo bidonaccio che segni in Turchia. Poi che ci hanno guadagnato? L’ingaggione lo pagano loro per due anni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*