Gondo: “Alla Fiorentina mi hanno trattato come un figlio. A Terni mi gioco le mie carte”

Cedric Gondo parla così a Ternanacalcio.com del suo passaggio dalla Fiorentina alla Ternana: “ll settore giovanile dal quale provengo è tra i migliori d’Italia, infatti voglio anzitutto ringraziare la Fiorentina per avermi fatto crescere e migliorare, ed anche perché ora mi dà la possibilità di giocarmi le mie carte a Terni. A Firenze era come vivere in una grande famiglia, mi hanno trattato come un figlio. Sono certo che impegnandomi al massimo anche con la maglia delle Fere riuscirò a farmi apprezzare. Di questa piazza, informandomi, ho capito che è calda e vive di calcio. Meglio così, le pressioni se sono positive aiutano a crescere. Le prime impressioni sono tutte estremamente positive”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA