Questo sito contribuisce alla audience di

Gonzalo, Berna e gli addii maledetti: per non ripetere le lacrime di Baggio e Rui Costa

In vista del finale di stagione, si inizia già a fare i conti anche con i possibili addii dolorosi che potrebbero profilarsi all’orizzonte: su tutti c’è quello di Gonzalo, ennesimo capitano “sfortunato”, con il rischio principale che si chiama Bernardeschi. Repubblica fa un excursus sui precedenti, significativi e sentimentalmente violenti, che hanno scandito la storia recente della Fiorentina: come scordare la guerriglia creata intorno a Roberto Baggio, ceduto alla Juve ma mai dimenticato. E poi le lacrime commoventi di Rui Costa, ceduto in mezzo ad un mare di debiti dall’ultima viola targata Cecchi Gori. E’ proprio a questi ultimi due che il quotidiano paragona Berna, in caso di scelta definitiva sul non-rinnovo (che ad oggi tuttavia è ancora ipotesi lontana): questione di numero, di ruolo e di conseguente legame alla piazza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*