Gonzalo: “Le partite con Napoli e Juve ci hanno fatto crollare ma lo scorso resta un grande campionato”

MOENA – Gonzalo parla infine del confronto con Passarella e fa un bilancio sull’ultima stagione: “Paragonarmi a Passerella mi imbarazza però sicuramente lo vorrei superare come numero di gol, ogni anno uno si pone degli obiettivi e per me raggiungerlo o batterlo sarebbe il massimo. Se sento più responsabilità? Io continuo ad essere me stesso, ho l’esperienza per aiutare la squadra in qualsiasi cosa e l’allenatore ha scelto me. Motivi del calo? Fisico no, credo che dopo il Napoli, dopo aver fatto una grandissima partita pareggiando, o dopo il k.o. con la Juve, sono stati risultati che ci hanno fatto crollare mentalmente. Abbiamo fatto comunque un grande campionato ed è difficile mantenere il livello di gioco degli anni precedenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Certo che ha una bella faccia di bronzo Gobzalo!
    E quella con il Carpi in C.I.?
    Con la Lazio? Milan? Verona? Frosinone? Sampdoria? La “bellissima” partita contro la Roma?

    Se queste sono le premesse mi attendo un altro “bellissimo” campionato!

  2. Una seconda parte di stagione da calci nel c***, ridicoli!

  3. Erossi@gmail.com

    Caro Gonzalo rivediti la partita contro il Napoli e poi mi racconti a chi dobbiamo quella sconfitta!!!!e anche contro la Juve hai fatto la tua parte! !!!!
    Rivediti tutte le tue partite anche quelle dove ti sei fatto buttare fuori e poi fai autocritica che non sei immune da colpe ,anzi!!!! !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*