Gonzalo: “Mi scuso per l’errore, ma se c’è da batterli ancora io non mi tiro indietro”

Protagonista suo malgrado del match, Gonzalo Rodriguez: “La squadra ha dato tutto – ha detto il difensore della Fiorentina – ci dispiace per i nostri tifosi. Sicuramente se segno il secondo rigore cambia la partita, sono deluso e mi scuso. Sicuramente potevamo fare qualche punto in più senza tutti questi errori, ma li sbaglia solo chi li calcia. Peccato, l’ho presa malissimo la palla. Non ho paura di batterli ancora. La punizione del pareggio? Ero vicino all’azione e non c’era. Comunque hanno calciato tre volte in porta e hanno fatto tre gol. Siamo tutti lì in classifica e dobbiamo fare il maggior numero di punti possibili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Gonzalo non ti dovresti scusare solo per il rigore…sul terzo gol dove eri? Sulle prime due reti loro al centro dell’area dove eri?e aggravante non e’ la prima volta!!!ci sei sempre invece quando protesti in modo irrazionale e ti fai sempre ammonire..tu Savic e gli altri difensori non vi dovete scusare …siete questi è le reti subite e il modo in cui le avete subite parlano per voi!!!!!!

  2. fava33(magari)

    Vi dovete allenare a batterli.!!!!! Un certo Batistuta stava a ore a battere punizioni e rigori dopo l’allenamento. I campioni si vedono da questo.

  3. Meglio se lasci l’incarico a Salah . Anche il primo , non è da rigorista

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*