Gonzalo, storia di un rinnovo ancora in stand-by: e da oggi può firmare con chi vuole

Terminato il calciomercato invernale, in casa Fiorentina è già tempo di iniziare a pensare a giugno e alla prossima stagione. Detto che probabilmente sulla panchina gigliata non ci sarà più Paulo Sousa, a cambiare potrebbe essere anche il capitano: la storia d’amore tra Gonzalo Rodriguez e il club di viale Manfredo Fanti infatti, è giunta ad un bivio e i prossimi mesi saranno decisivi.

Arrivato sulla riva dell’Arno nell’estate 2012 dal Villareal, il difensore argentino ci ha messo ben poco a entrare nelle grazie dei fiorentini: a testimonianza di ciò è arrivata, nello scorso agosto, l’introduzione nell’undici tipo della storia della Fiorentina. Il rinnovo del contratto, in casi come questo, dovrebbe arrivare quasi scontato: e invece dopo settimane di trattative, le parti non hanno ancora trovato l’accordo. Gonzalo Rodriguez chiede lo stesso stipendio percepito in questa stagione, la Fiorentina offre un contratto annuale con una decurtazione del 25% e per ora nessuno è venuto incontro all’altro.

Con premesse di questo tipo, il rinnovo si complica ancora di più: da oggi poi, Gonzalo potrà firmare un precontratto con qualsiasi società. La Fiorentina infatti, non potrà più impedire al suo capitano di trattare con altre squadre: di solito quando si arriva a situazioni del genere, è sempre difficile tornare indietro e trovare la soluzione giusta. Sarebbe davvero un peccato se le strade della Fiorentina e del suo capitano si separassero per un motivo del genere, ma come abbiamo già detto potrebbe andare a finire veramente così se nessuna delle due parti farà un passo in avanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Marco (#dellavalleale#)

    Afellay (Stoke City), Cazorla (Arsenal), Cerci (Atletico Madrid), Choupo-Moting (Schalke), Clichy (Manchester City), De Rossi (Roma), Ghezzal (Lione), Hetemaj (Chievo), Honda (Milan), Huntelaar (Schalke), Ibrahimovic (Manchester United), Kolasinac (Schalke), Lichtsteiner (Juventus), Jesus Navas (Manchester City), Pepe (Real Madrid), Quaresma (Besiktas), Seferovic (Eintracht), Torres (Atletico Madrid), Totti (Roma), Tourè (Manchester City), Veloso (Genoa), Xabi Alonso (Bayern), Zabaleta (Manchester City). Un piccolo elenco dei giocatori che si trovano nella stessa situazione di Gonzalo. Dove ci sono polemiche? Solo a Firenze naturalmente.

  2. Perché l’idea (almeno lo spero) è quella di prendere un difensore che non ha bisogno di ambientarsi.. Uno perché ci sarà un nuovo allenatore con un altro modo di giocare e due perché sarà un giocatore importante come lo è stato gonzalo

  3. Fracazzo da Velletri

    Ma come si fa a fare certi commenti ,a non vedere …Gonzalo è finito ,non ritira le gambe,superato arranca, di testa e di piede nella sua area arriva sempre dopo,anche i suoi lanci sono sempre sbagliati altro che impostazione! !!!purtroppo e con grande dispiacere dobbiamo prendere atto di questo se siamo intellettualmente onesti

  4. Che lui nn rinnovi nn è un problema se lo si sotituisce bene, ormai comincia a d avere i suoi acciacchi e la diminuizione dello stipendio ci sta in una logica societaria: mi sta bene, MA xkè nn hanno preso un sostituto già da questo mercato, così lo si poteva testare e sopratutto far ambientare?????????(Risposta semplice: 1 milione di attivo, così il servizievole Gnigni ha fatto il suo e DDV lo applaude…magari se provassero a vendere qualke foularino braccialetto &c. si potrebbe acquistare un difensore…RIDICOLI…)E poteva imparare qualcosa da Gonzalo stesso??Corvino sembra che nn acquisti per necessità MA solo x occasioni…poi sta all’allenatore far si che l’acquisto sia produttivo per la squadra…FORZA VIOLA SOLO LA MAGLIA

  5. Ho sempre sostenuto che i DV sono presidenti per caso, la Fiorentina c’è l’hanno regalata e loro , non sono mai stati capace di spendere più del dovuto e comprare non dico tanto almeno in una rosa 6 , 7 giocatori da Fiorentina.. non si manda via un giocatore esperto per poi comprare a giugno una mezza tacca. Cosa che averra, sono come Pinocchio sola ******** sanno raccontare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*