Questo sito contribuisce alla audience di

Gran gol di Ilicic e l’Atalanta riacciuffa il Torino. Un pari che piace alla Fiorentina Guarda la NUOVA CLASSIFICA di Serie A

Nel terzo anticipo della 15esima giornata di Serie A Torino e Atalanta pareggiano per 1-1. I granata in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete di N’Koulou allo scadere del tempo, con un colpo di testa dell’ex-Lione su corner di Ljajic. Nella ripresa entra Ilicic e l’ex-attaccante della Fiorentina segna un gran gol su ottimo assist di Petagna. Le due squadre si dividono la posta e la Fiorentina può sorridere: con 3 punti contro il Sassuolo la squadra gigliata scavalcherebbe sia il Torino che l’Atalanta, appaiate a 20 punti. Guarda la nuova classifica di Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Da quando Ilicic è entrato a far parte dell’Atalanta, è completamente trasformato; mai visto Ilicic, in tanti anni a Firenze, correre come ora ed essere determinante, con assist perfetti, in molte partite…il motivo? Difficile dare una interpretazione corretta del caso, forse sono più motivazioni, che insieme, hanno determinato questoprocesso di trasformazione così evidente; ieri sera, è stato il migliore in campo….entrando nella ripresa

  2. Gasperini riesce a far correre perfino Ilicic. Noi siamo invece ad aspettare i primi passi di Saponara o che Eysseric o Hagi siano in grado di giocare in serie A. Probabilmente ci salveremo, dato il livello osceno della metà delle squadre del campionato, ma pare legittimo chiedere ragione di questo scempio a chi ne è l’autore, proprietà e dirigenza amministrativa e tecnica. Ma al solito, se l’andazzo continuerà, potremo consolarci solo con la testa dell’allenatore, offerta sacrificale consueta “Pharmacos” (capro espiatorio) di ogni male della Fiorentina.

  3. Gasperini sa come e quando usarlo.
    Grande allenatore, sconosciuto ai tifosi e giornalisti della Fiorentina.

  4. Pardon, direi che Ilicic l’ha messo N’Koulou al Torino.

  5. Direi che Ilicic l’ha messo N’Koulou all’Atalanta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*