Questo sito contribuisce alla audience di

Grandi spazi per eventi, dotazioni e comfort per i tifosi: Tutte le novità del nuovo STADIO

Al di là dei problemi burocratici, ci sono anche alcune novità che riguardano il nuovo stadio della Fiorentina. Si apprende tramite La Nazione che i grandi spazi attorno allo stadio, nei giorni in cui non vi sono partite in programma, saranno messi al servizio della città e delle imprese per lo svolgimento di alcuni eventi. In particolare ci sarà una piazza ad anello di circa ventimila metri quadrati proprio davanti allo stadio, sopraelevata di 5 metri dal piano stradale alla quale si accede solo attraverso rampe e scalinate poi un’altra piazza verde di trentamila metri quadri situata tra lo stadio e la ferrovia.

Lo spazio interno allo stadio sarà ricco di comfort, di dotazioni e servizi ai tifosi: tutti i posti avranno sedili ergonomici, anche in curva, chiunque potrà collegarsi liberamente al sistema wi-fi. I punti di ristoro sono capillari in tutte le aree: solo nella nuova curva Fiesole ce ne saranno otto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Ma se i della valle se ne dovessero andare, cosa succederebbe a questo bel progetto?

  2. Una soluzione plausibile pare essere questa:

    “Potrebbero passare di mano i 168 ettari che Unipol ha ‘ereditato’ da Fondiaria Sai per cui il Comune ha già varato la revisione del piano urbanistico esecutivo (Pue), ribadendo la realizzazione degli 80 ettari di parco ma dimezzando il volumi di cemento delle licenze edilizie già rilasciate, da circa 450mila metri quadri di superficie utile lorda a poco più di 200mila.

    Interessato all’acquisto dell’area di Castello, scrive La Nazione, c’è Eduardo Eurnekian, l’ottantaquattenne imprenditore presidente e ceo di Corporación America (2 miliardi di dollari di profitti l’anno, con oltre cinquanta aeroporti nel portafoglio), e della sua controllata italiana, nuovo azionista di controllo dello scalo Amerigo Vespucci.

    Un affare che risolverebbe molti problemi per la realizzazione dell’aeroporto di Peretola e per lo sviluppo a nordovest di Firenze, visto che l’operazione del nuovo stadio è vincolata allo spostamento dei mercati generali proprio sui terreni di Castello. Questioni di opportunità e di business: toccherebbe a Toscana Aeroporti, infatti, pagare Unipol per l’esproprio di 25 ettari di terreno per rispettare i nuovi vincoli di sicurezza aeroportuale necessari alla realizzazione della nuova pista di Peretola. I valori di mercato, per quel terreno, si aggirano tra i 20-25 milioni di euro. Mentre Unipol ha a bilancio circa 106 milioni di euro per l’intera area di Castello dove Eurnekian vorrebbe realizzare un albergo e un ristorante stellato.

    Le trattative vanno avanti, le istituzioni puntano sull’aeroporto per allargare gli orizzonti della città. Un’operazione da 300 milioni di euro di cui 150 arriveranno dal socio privato Corporación América, probabilmente raccolti attraverso l’emissione di un bond.”

  3. Tutto molto bello ma la strada è in salita! Unipol ha presentato un mese fa il quinto ricorso al TAR, Nardella dice che è compatibile con l’aeroporto e nuova pista ma manca la valutazione di impatto ambientale. Infine ricordiamoci che unipol è azionista dell’aeroporto di Bologna e non vuole assolutamente che l’aeroporto di Firenze si ingrandisca! Infatti la mercafir dovrebbe essere costruita nell area castello su terreni ancora di proprietà unipol e per la nuova pista necessitano di aree a castello sempre di proprietà unipol… non hanno trovato l accordo sul acquisto… oppure non lo vogliono trovare! Senza lo spostamento della mercafir niente stadio a Novoli… sempre che la valutazione di impatto ambientale non sia negativa! Insomma troppi cavilli burocratici, la strada è dura!

  4. Paoloneviola

    Tutto per fantasticare. Classico d Italia. Non c’è nulla di nulla di concreto solo progetti e un sacco di parole. Sulla falsa riga della società

  5. mi scappa da ridere al pensiero

  6. A parole sembra che sia già costruito , poi però ci sono i fatti e li onestamente il dubbio è reale lo faranno sto benedetto stadio o è come il famose regalo per Firenze.

  7. valerio uv 65

    La fantasia non manca anzi.. purtroppo la realta e che per ora e tutto in alto mare, speriamo ma la mia paura che questo benedetto stadio non si fara, spero di sbagliarmi.

  8. Darioneviola

    Ma di che !?!?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*