Questo sito contribuisce alla audience di

Graziani: “Babacar gioca troppo poco, fossi in lui me ne andrei. Simeone non ha palle giocabili”

Francesco Graziani, ex-attaccante della Fiorentina ha parlato a Radio Bruno: “Chiesa sta crescendo, ma è ovvio, è chiaro che sia così, potendo giocare di più, avendo margini di miglioramento il ragazzo sta migliorando ancora. Il gol contro il Bologna è un autentico gioiello, più bello di quello all’Atalanta, voleva mettere davvero lì il pallone. Babacar? I prezzi li fa il mercato, e il suo rinnovo e le cifre sono dipese da un momento preciso. Il giocatore non gioca, e prende però tanti soldi. Ha sbagliato lo stop contro l’Atalanta? Ci possono stare questi errori, li ho visti fare anche ai migliori, non va colpevolizzato, naturalmente l’errore è grave. Quando è entrato ha cercato di tenere alta la squadra. Babacar gioca troppo poco, è la terza scelta. Fossi in lui, me ne sarei già andato, a me non dispiace. Tuttavia la Fiorentina non ha la capacità di mantenersi alta ed ha corso troppi pericoli. Simeone non è una prima punta e dovrebbero giocare in coppia. Critiche eccessive all’argentino, non ha palle giocabili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Maurizio Firenze

    Purtroppo vedo che la maggioranza ,come quasi sempre, si basa su un episodio per giudicare Babakar..gol del genere gli ha sbagliati anche il Bati…babakar avrebbe bisogno di continuita,giocare almeno 4 5 partite con affianco Simeone e si vedrebbe davvero quanto valgono tutti e due…prendetevela con il vero COLPEVOLE..il pluriesonerato pesce lesso Pioli,i che continua, come il suo predecessore Sousa ,a giocare sistematicamente con una punta sola contro tutti…il cambio di allenatore, come l anno scorso e la priorieta..aprofittiamo che c eWALTER MAZZARRI libero…

  2. Non avevo letto l’articolo di Galderisi prima di scrivere i miei commenti. Condivido il suo pensiero. Sono sempre stato tifoso di Baba perché potrebbe diventare un giocatore pazzesco uno di quelli che fa svoltare la squadra, per intendersi tipo Drogba. Poi tutte le volte che gioca denota un atteggiamento inconcepibile per uno che se solo volesse gli mangerebbe tutti col fisico che ha. E’ possibile che Mancini all’esordio lo prende a pedate e lui non ha un moto di orgoglio? E’ mai possibile che sul più bello sbaglia sempre l’appoggio o lo stop? Per me è troppo superficiale.

  3. Cuore viola guarda che si allena tutti i giorni è lui che non ha testa.

  4. Il pensiero di Graziani collima con il mio, come altri giocatori importanti che si sono espressi su Baba…chi ha giocato ad alti livelli, sa leggere modi e comportamento in campo di un giocatore; come ho già detto più volte, Babacar dovrebbe cercare posto altrove, naturalmente in una squadra che gli dia fiducia e che possibilmente giochi a due punte

  5. Il baba prima parte meglio e’ ormai a firenze ce rimasto anche troppo…..Simeone io lo sempre detto non e l’attaccante x noi …quello giusto era duvan zapata ….caro Graziani questa e’ la storia altro cke palle giocabili……

  6. No. Non ha sbagliato lo stop. Ha sbagliato il tocco nell’allungo, pur non avendo pressioni.
    Roba da dilettanti e forse nemmeno.
    E poi non è che sarà lui ad andarsene, ma sarà la società a mandarlo via. Ops, dimenticavo: questo è protetto da Corvino che mai ammettera’ di aver puntato su un paracarro indolente e ciondolone!!!

  7. Questo è quello che succededicono quando giochi poco…..stefano viola

  8. Baba gioca poco per colpa esclusivamente sua. Domenica come mercoledì è entrato e non ha dato un bel niente alla squadra. Bastava tenere palla e farsi fare fallo anziché giocarla palla sempre indietro e sbagliare tre passaggi su quattro. Non è lui che deve andare via siamo noi a mandarlo via.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*