Graziani: “Quando ascolto Sousa mi viene da addormentarmi, è tutto troppo soft”

Graziani

L’ex attaccante della Fiorentina Ciccio Graziani a Radio Bruno affronta più temi legati alla squadra viola di adesso: “La Fiorentina è troppo lenta e prevedibile, giocatori che davano 100 l’anno passato ora danno 40. Fossi la società inizierei a preoccuparmi. E’ un problema di tutti, dato che Sousa dovrebbe essere più convinto di quello che fa. Continuiamo a vedere esperimenti, a me la squadra quando va in campo sembra moscia e triste. Il rendimento di Ilicic, Gonzalo, Badelj, Borja Valero non è come quello dello scorso anno. Tello gioca solo in Europa League. Il tecnico dovrebbe essere più energico, anche quando è in conferenza stampa. Vorrei dei proclami a volte per far mostrare l’anima. Quando lo ascolto a volte mi viene da addormentarmi, vedo tutto troppo soft. Bisogna anche che i calciatori non scarichino tutte le colpe sull’allenatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Sousa deve avere più grinta e arrabbiarsi di più con la squadra. Squadra che deve dare di più.

  2. Ma tornatene a fare i reality ………..giusto il Cervia puoi allenare !!!!!!!!!!!!!!!!

  3. CHE NE DITE INVECE DI iACHINI?

  4. Francesco da Salerno

    Alcuni calciatori credo siano stanchi di giocare a Firenze. Vedi Badelij e Ilicic, che cederei a gennaio. Altri giocano in ruoli non confacenti. Altri, invece, non adatti al calcio italiano. Per l’eventuale cambio del tecnico suggerirei Garcia, ex Roma.

  5. Ciccio,a ma piacerebbe che ci fossi tu alla guida della Fiorentina,mi ricordo quando allenavi tu la nostra squadra:le avevi dato una quadratura che,specialmente in Europa,dava buoni risultati in un complesso che in quel period non era un granche’.Magari ci fossi tu,saresti l’ideale,altro che Pioli,un altro quest’ultimo,secondo me,che non darebbe la sferzata giusta,specialmente ai piu’ anziani.

  6. Caro Graziani, questo mi pare un po’ debole come critica … allora anche Zeman fa addormentare quando parla … pertanto?!?!?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*