Gregucci: “La Fiorentina gioca un calcio moderno, il progetto è stato avviato da Montella e proseguito da Sousa. Anche Pradè ha i suoi meriti”

Paulo Sousa Empoli

Angelo Gregucci, ex vice di Mancini alla Fiorentina e attuale allenatore dell’Alessandria, ha parlato dei viola a gianlucadimarzio.com: “La Fiorentina gioca un calcio moderno: il progetto è stato ben avviato prima con Montella, poi con Paulo Sousa.  Il merito è anche di Pradè, un grandissimo dirigente.  A Firenze di certo non si annoiano! Anche Atalanta e Sassuolo stanno facendo benissimo: la prima sta avendo continuità, ha un allenatore in gamba e può ritagliarsi una bellissima storia in Seria A; i bergamaschi invece, sono una squadra solida e lavorano benissimo coi giovani. Poi c’è Reja che è un maestro…”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. A ridagli. ….grecucci mi dice per cortesia dove continua Sousa il lavoro di Montella visto che ha cambiato il metodo di gioco (addio prevalenza di possesso per prediligere la verticalizzazione) e soprattutto anche una valanga di giocatori tra nuovi e quelli che Montella aveva scartato???
    E meno male che è un aallenatore. ……

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*