Guai per Diego e Andrea Della Valle e gli altri soci: Pignorato il loro parco tematico

Diego AndreaDellaValle Grande

Il giudice del Tribunale civile di Roma ha deciso di accogliere la domanda di Icun (Italiana Costruzioni Ulisse Navarra Spa) e di procedere al pignoramento dell’area che ospita Cinecittà World, il parco tematico nella Capitale dedicato, per l’appunto, al cinema. I principali azionisti di questa impresa, che ha visto un finanziamento iniziale di 250 milioni di euro, sono Luigi Abete, i proprietari della FiorentinaAndrea e Diego Della Valle, i De Laurentiis e la famiglia Haggiag. Ci sono ditte che hanno eseguito fin qui i lavori che non hanno visto ancora un euro e per questo avevano deciso di rivolgersi in tribunale, anche perché sono a rischio fallimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Non c’è problemi : si vende Bernardeschi e si pagano tutti i fornitori ( difensori ad oltranza dei DV, E’ UNA BATTUTA, eh !! )

  2. da approfondire la cosa. Inutile criticare cose che non si conoscono. Invece si conoscono molto bene le vicessitudini della Società viola, la pletora di dirgenti semiinutili, le magre figure rimediate con i contratti di Salah e co. Quindi in questo caso la critica è sacrosanta e non mi pare una brillante gestione organizzativa e finanziaria. C’è voluto un vero uomo di calcio per cominciare a comprare giocatori utili e bravi (pochi per non spendere) e dare un asssetto logico alla squadra.

  3. Mi sembra stupido ipotizzare comportamenti scorretti sulla base di un pignoramento. Ho più volte manifestato le mie critiche forti nei confronti dei della Valle come proprietari della Fiorentina, ma come imprenditori tanto di cappello. Le loro aziende sono un modello di gestione e di correttezza e non c’è proprio nulla da dire. Purtroppo non hanno capito che una squadra di calcio è una cosa un po’ diversa

  4. Il parco é di parecchi azionisti, i DV non hanno di certo la maggioranza…quindi bisognerebbe sapere cos é successo di preciso e cambierei anche il titolo.

  5. Comunque…
    Io non ho mai letto o sentito operai delle aziende dei Della Valle che si lamentassero di non essere pagati oppure in cassa integrazione!

    Di calciatori, staff o allenatori che non hanno ricevuto lo stipendio!

    Sulla ristrutturazione del Colosseo prima ha messo i soldi, poi dopo 3 anni sono iniziati i lavori e comunque vengono pagati ora chi lavora lì!

    L’unica nota negativa è stata su NTV ma lì loro sono azionisti di minoranza ed alla fine hanno fatto quello che potevano per aiutare chi poteva!

    Insomma…
    Mi piacerebbe conoscere nei dettagli per dare un giudizio sui Della Valle in questa vicenda…
    In Italia pretendiamo sempre ma diamo poco…
    Ma questi che contratti hanno firmato?
    Quali erano gli accordi?

    Facile buttare la croce sul singolo (soprattutto ora che siamo primi in Campionato)!

  6. Che dire anche i ricchi piangono………………………………….certo che una proprietà che vuole costruire una cittadella con lo stadio che sicuramente supera i 200 ml , mi sembra strano che si comportino cosi bisogna analizzare come veramente stanno le cose , certo che chi lavora deve essere pagato.

  7. Beh non mi sento di criticare i DV in questo caso…
    Bisogna conoscere BENE i fatti per giudicare!
    In Italia si giudica una persona senza conoscere le cose affondo e questo è un dato sicuro!

    Poi sono vari gli azionisti di Cinecittà World: Abete, De Laurentiis, Della Valle, Haggiag,ecc.

    Insomma bisogna conoscere bene per dare un giudizio!

  8. La gente che lavora deve essere pagata.

  9. ohhh!
    proprio marchigiani..
    (con tutto il rispetto sia chiaro)
    che un c’hanno più i soldini…
    o chissà cosa c’è sotto!
    ps non vorrei che il nostro presidente entri in politica per i soliti motivi del nano malefico….
    bada!!!
    vedi di fare le cose perbenino!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*