Guerini: “Difficile parlare di attaccamento alla maglia nel calcio di oggi. Sousa avrà finito di farsi i selfie e andrà via…”

L’ex-calciatore e dirigente viola Vincenzo Guerini fa il punto sulla situazione della Fiorentina a Radio Blu: “Il mondo del calcio è cambiato troppo, difficile parlare di attaccamento alla maglia dei calciatori. Ne ho visti davvero pochi. Quando arrivai alla Fiorentina sapevo tutto della squadra viola, adesso non c’è alcun interesse di conoscere la storia ed il passato viola. In particolar modo agli stranieri non interessa davvero niente della maglia viola. Borja Valero ha dimostrato di avere a cuore la Fiorentina, ha firmato un contratto lunghissimo. Anche il rapporto con i tifosi è praticamente venuto meno. Dopo lo 0-5 con la Juventus ricordo che nessuno della dirigenza volle parlare in conferenza stampa e mettersi in mostra, fuggirono tutti: dovetti parlare io e fui anche contestato successivamente. Quelli attuali sono tempi diversi rispetto al 2011, in cui la squadra era allo sbando. La società ha delle responsabilità, ma perdere in quel modo a Palermo è inaccettabile. E’ necessario fare una rivoluzione adesso, cambierei quasi tutti i calciatori. Sousa finalmente avrà finito di farsi i selfie con i tifosi e andrà via”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Stefano Ariani

    Rivoglio Guerini in società!!!! Sousa è un gran furbone che ha usato la Fiorentina per la sua carriera come aveva sempre fatto, anche con gli altri club in cui ha lavorato.

  2. …RE LEONE FAI FESTA!…e sempre fuori dallo spogliatoio chi non ci deve stare.

  3. Ricordo che lo psicopatico portoghese allontanò addirittura Guerini dal campo allenamento..poi qualcuno vuole difendere il Baccalà. Incredibile..torna con noi Vincenzo..FV

  4. Eh i Cuor di Leone, anche allora sparirono tutti e mandarono avanti te, e alla guida della società, guarda un pò, ci sono gli stessi di allora. “Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi…”. Ma non ci vuole Einstein per capirlo, basta sano e popolarissimo buonsenso. Ragionieri, verginelle, ulivicoltori con la passione della negromanzia, e poi anche giullari col vizietto delle scritture private, eccoli, sono ancora tutti là, come in occasione del mitico ‘0-5’. Guerini, stacci lontano da questa Fiorentina e goditi tranquillamente la pensione, hai fatto pure troppo.

  5. L unico (o almeno uno dei pochi) personaggi competenti in società cacciato via in malomodo..se non fosse che i rapporti si sono incrinati definitivamente andrebbe ripreso subito..vorrei ricordare che fosse stato per lui Torreira avrebbe avuto la maglia viola e non quella della Samp..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*