Questo sito contribuisce alla audience di

Guerini: “I Della Valle sono orgogliosi dei tifosi della Fiorentina”

Guerini2Il club manager della Fiorentina, Vincenzo Guerini, ha parlato ai margini dei funerali di Marcello Giannini dopo i fatti di sabato sera: “Sono d’accordo con Montella, credo che il mondo del calcio possa fare sì qualcosa, ma non siamo in grado di risolvere questi problemi. Il compito è dello Stato, e credo che avremmo bisogno di uno stato più forte. Prendo in esempio l’Inghilterra e quello che sono riusciti a fare contro il movimento degli hooligans. I Della Valle stanchi del calcio? Non credo proprio – riporta Tuttomercatoweb.com – Basta vedere cosa è successo ieri allo stadio con 5-6mila tifosi nonostante avessimo perso. Mi domando cosa sarebbe successo se avessimo vinto. Credo che i Della Valle tengano conto del comportamento del pubblico viola che li sta accompagnando in questo progetto. Credo che il comportamento dei tifosi anche ieri non possa che renderli orgogliosi e dar loro la spinta per andare avanti. Il futuro della Fiorentina? Dobbiamo blindare il quarto posto, un traguardo sottovalutato, poi credo che la società sappia cosa fare. Vogliamo un gruppo sempre più competitivo, ma questo è un compito che spetta alla proprietà e agli uomini mercato”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. X Roberto – La responsabilità non è solo dei dirigenti del calcio, o della classe politica, ma di tutta la società italiana. Il nostro è un paese nel quale si invocano regole per gli altri e mai per se stessi. Un popolo che ha nel suo DNA la propensione ad eludere le regole utili alla collettività, un popolo convinto che il loro mondo finisca sulla soglia della propria casa.

  2. Qualcuno dovrebbe far presente che cambiare una mentalità basta sulla violenza non è facile da fare, non è come spengere l’interruttore. Cmq temo che per riuscirci dovrebbe venire in maniera drastica e diuetro all’uscita dalle coppe per quelle squadre particolarmente violente. Se in Inghilterra sono riusciti a mettere un bavaglio agli HOOLIGANS( MICA SONO DEI SANTI ) perchè non dovremmo farlo noi ? Purtoppo solo con delle direttive dall’Europa il problema si risolverà.

  3. Forse nessuno si e’ accorto che siamo stati vittime sacrificali !!!!non potevamo assolutamente vincere…….comunque penso che sia stato tutto sgradevole !!! Dalla fine(festeggiamenti !!!!) all’ inizio ( perché non si doveva giocare???)e se avessimo vinto e così festeggiato ????? Cerco risposte!!!!!

  4. No caro Vincenzo. Questo non è compito dello Stato, ma è compito della FGCI e della Lega Italiana. Ci sono regole basta farle rispettare. Partita non da giocare e partita persa: 3-0.
    Se si pensa che la responsabilità sia sempre dello Stato ti sbagli. La responsabilità é VOSTRA. Dove per Vostra intendo di tutte le componenti del calcio.

  5. Grande Vincenzo..uno di noi !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*