Guerra tra filosofia: la Fiorentina va sull’anti patriottismo

Un dato particolare che può verificarsi oggi al “Franchi” è quello che riguarda le nazionalità in campo: se non dovessero giocare Pasqual e Bernardeschi, la Fiorentina si troverebbe con tutti stranieri in campo dal primo minuto. Un trend decisamente in controtendenza con quello messo in atto dal Sassuolo, che è pieno di calciatori nostrani e potrebbe schierarne addirittura otto a inizio partita. Sarà insomma anche una guerra tra filosofie completamento opposte nella costruzione della squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Filosofie?
    mah …. Vediamo come giocano e poi vedremo, altro che filosofie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*