Guidi: “Abbiamo vinto con un risultato che ci sta stretto. Gori e Dragowski grandi professionisti”

Il tecnico della Primavera Federico Guidi parla così al termine della gara vinta con il Perugia per 2-1 nel Torneo di Viareggio: “La squadra ha fatto veramente molto bene. Abbiamo costruito tantissimo e devo dire che il risultato ci sta anche stretto. Sembrava una partita stregata, ma complimenti alla squadra che non ha mai mollato nonostante pali e gol annullati. Da ora in poi avremo solo partite secche e molto probabilmente ce la giocheremo contro il Sassuolo, una squadra che ci ha già messo in difficoltà. Ha tanti nazionali e giocatori fuori quota molto forti. Se dovessimo continuare a crescere così allora arriveremo fino in fondo. Vogliamo continuare ad essere protagonisti, sapendo che da ora ci aspettano avversarie molto toste. Quando Gori entra risponde sempre presente. Gli devo fare i complimenti perché vive la partita dalla panchina e da professionista quale è si fa trovare pronto.  Siamo migliorati tutti quanti nell’approccio della gara. I ragazzi forse avevano bisogno di incontrare le difficoltà iniziali contro gli argentini del CAI per scuotersi. Illanes è stato fermo per sette mesi e quindi per vederlo nella condizione migliore bisogna aspettare. In Dragowski ho trovato un grande professionista, che è venuto a giocare da noi con grande umiltà. Queste tre partite gli hanno restituito un po’ di stima nei suoi mezzi e partirà al meglio per raggiungere la sua Nazionale. Dobbiamo sbagliare meno sotto il profilo della qualità del gioco e nell’approccio alla partita”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*