Questo sito contribuisce alla audience di

Guidi con gli ex Bari all’assalto della Spal

Torna il campionato Primavera con la Fiorentina che dopo la cinquina allo Spezia va a Ferrara a far visita alla Spal: l’obiettivo ovviamente è quello di proseguire il filotto per tenere il passo delle prime tre, due punti avanti alla squadra viola. Il tecnico gigliato Federico Guidi ha scelto questo undici, con i due ex Bari in campo dal primo minuto: Satalino, Scalera, Baroni, Chrzanowski, Ranieri, Valencic, Diakhatè, Maganjic, Castrovilli, Perez, Mlakar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Quando giocano in casa mi pare ci sia sempre la diretta streaming su violachannel.. Il problema è quando giocano fuori casa come oggi che non c’è modo..
    Comunque Castrovilli è un bel giocatore concordo anche se farlo giocare in primavera lo vedo come uno spreco non tanto perché dovrebbe stare in prima squadra ma per la sua crescita fare una esperienza in B e poi tornare con i giovani.. Boh, come idea non mi piace ma viste le alternative questo è anche l’unico modo di tenerlo d’occhio..
    Ci fossero le seconde squadre potremmo valutare meglio questi acuisti senza toglierli il senso di agonismo che si respira nei campionati veri..

  2. Castrovilli è forte a me piace, visto l’ultima partita ha fatto benissimo oltremodo segnando. L’unico acquisto di questo Gennaio decente!Ma prossimo anno deve stare in prima squadra, sennò c’è il rischio che non cresca o peggiora e inoltre dovrebbe fare degli allenamenti con la prima squadra gia da fine campionato, tanto campionato primavera finisce prima e noi da aprile avremmo finito la stagione, già usciti dalla coppa italia, probabile usciremo in EL(anche se con il Glabach possiamo passare, non sono niente di che) e dovremmo provare a qualificarci per la prossima EL. ed eventualmente portarlo in campionato.
    Che peccato comunque che ci siano così pochi italiani in Primavera.
    se fossero furbi i della palle userebbe la primavera per farla vedere sul canale della fiorentina, anche a un costo irrisorio tipo 50 cent a partita, certo prima devono sistemare lo streaming che già nelle amichevoli estive da anni fa pietà.

  3. dove si puo’ vedere la primavera non interessa piu’

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*