Guidi: “Dovevamo delle risposte dopo Sassuolo ma giochiamo con tanti ’99. Complimenti alla società per Perez, lo scoprirete”

Questo il commento a fine partita da parte del tecnico della Primavera viola Federico Guidi: “E’ stata una settimana difficile perché ci sono state due prestazioni diverse, che son ostate motivo di confronto duro tra squadra e staff. Oggi la risposta sul campo la dovevamo dare, a Sassuolo in particolare abbiamo sbagliato partita, anche se avevamo speso tanto mercoledì. Però questa gestione fa parte del percorso di crescita. Anche se il risultato poi è stato frutto di tanti episodi, siamo stati un po’ sfortunati sbagliando un rigore e prendendo due pali, però la prestazione era negativa. Questa duplice faccia della squadra non ci era piaciuta, i ragazzi sono molto sensibili ed oggi hanno messo in campo i giusti concetti. Condizione fisica? La rosa sta tutta molto bene, oggi avevamo in panchina Diakhaté per un leggero fastidio, Bitunjac perché ha subito un trauma in partitella e Mlakar perché ha sempre lo stesso fastidio al ginocchio. Ma penso che a Torino andremo con la rosa al completo. Perez? Il ragazzo è un professionista straordinario, ci teneva tanto a giocare perché era tanto che aspettava. Diamo merito alla società perché il suo arrivo è frutto di una partnership con l’America, con sede in California. Joshua Perez è il primo calciatore che arriva dagli Stati Uniti. Ha qualità tecniche, è un esterno d’attacco che può giocare in tate posizione. Questo tridente con Minelli centravanti è un’idea che avevamo in testa da tanto tempo, per la ricerca di un calcio tecnico e in velocità. Scoprirete anche in futuro maggiormente le qualità di Joshua. Voglio citare anche Trovato, Caso e Gori: quest’ultimo era il titolare a Sassuolo, pur essendo un ’99, aveva preso il rigore. Sta facendo benissimo con gli Allievi ma visti i suoi miglioramenti abbiamo deciso di aumentargli le difficoltà, aggregandolo alla Primavera”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*