Questo sito contribuisce alla audience di

Guidi: “Fiorentina molto attenta ai giovani e il mio gruppo ne ha tanti da lanciare. Viareggio? Sorteggio al buio”

Questo il commento del tecnico della Primavera Federico Guidi, dopo la vittoria sul Verona per 4-3: “Era uno scontro diretto e complice il pari di Ferrara per noi non era facile da affrontare dal punto di vista emotivo. Sono orgoglioso della prestazione di ogni singolo ragazzo e anche per chi è rimasto fuori ad incitare i compagni, a dimostrazione che questa squadra quando riesce a fare le prestazioni da gruppo coeso può superare tantissime difficoltà. Il Verona ha grandissimi valori dal punto di vista caratteriale, all’andata sembravano in palese difficoltà e ribaltarono il risultato negli ultimi cinque minuti. Oggi c’è da fare i complimenti a loro per la prestazione e per il gioco che ha espresso ma anche ai miei ragazzi, non ho aggettivi per descrivere la prestazione di ognuno di loro. Se qualcuno andrà in prima squadra? La Fiorentina ha dimostrato  di essere molto attenta alla crescita delle potenzialità del settore giovanile, questo è un gruppo molto ricco, sono tanti i ragazzi con grandissimi margini di miglioramento. Non c’erano Maistro e Hagi perché impegnati con la prima squadra, poi Cerofolini, Satalino e Perez: alla fine della stagione dovranno farci capire chi può essere pronto al grande salto. Bisogna continuare ad allenarsi con grandissima umiltà, questa è la strada giusta e poi a giugno la Fiorentina prenderà le sue decisioni. Castrovilli e Scalera? Sono ragazzi che la società ha scelto perché hanno potenzialità illimitate, basti vedere le prestazioni che stanno facendo. Castrovilli è più esperto, ha già giocato dieci partite in Serie B ma si è calato con grande mentalità nel campionato Primavera. Tutte caratteristiche che abbinate alle sue doti fisiche e tecniche possono lanciarlo nel calcio dei grandi. Lui e Scalera stanno facendo un percorso di crescita formativa e speriamo che a giugno siano pronti per la prima squadra. Le avversarie del Viareggio? Il Perugia lo abbiamo affrontato in Coppa Italia, sulle altre siamo al buio. Sui nigeriano in particolare non riesco a trovare niente da nessuna parte, spero che il sorteggio non ce li opponga per primi perché dovremmo prepararla solo su noi stessi. La squadra argentina è nella terza serie del suo paese, grazie a Illanes e Minutella forse riuscirò ad ottenere qualche notizia me per ora non so dire se è stato positivo o meno come sorteggio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Fracazzo da Velletri

    Guidi ha bisogno di un consulente per la fase difensiva ,che lui ignora, potrebbe chiedere a Sousa! !!!!
    Sulla carta la primavera viola dovrebbe essere una corazzata. ..considerando quanto costa e invece …Entella docet!!!!!

  2. Anche questo anno vedrai che usciamo subito.non riusciamo a vincere neanche un torneo di Viareggio.e dire che fino a 20 anni fa eravamo la squadra che ne aveva vinti di più.ora sono tantissimi anni che non ne vinciamo uno.con i della Valle non si vince neanche la coppa del NONNO

  3. Anche questo anno vedrai che usciamo subito.non riusciamo a vincere neanche un torneo di Viareggio.e dire che fino a 20 anni fa eravamo la squadra che ne aveva vinti di più.ora sono tantissimi anni che non ne vinciamo uno.con i della Valle non si vince neanche la coppa del NONNO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*