Guidi: “Grande prestazione. Allenare questi ragazzi è una grandissima fortuna. Sul futuro…”.

Queste le parole del mister della Primavera Federico Guidi dopo la sconfitta col Torino: “Abbiamo disputato una partita eccellente contro una squadra con tante individualità importanti e ragazzi esperti già Campioni d’Italia. Abbiamo concesso pochissimo e costruito parecchie occasioni, onestamente penso meritassimo di più. Devo sottolineare la crescita dei miei ragazzi, di cui sono assolutamente orgoglioso. Perez, Minelli e Chiesa hanno voluto esserci a tutti i costi nonostante avessero problemi fisici. Grande atmosfera sugli spalti, lo spirito granata è davvero meraviglioso. Avevamo l’obiettivo di valorizzare un gruppo molto giovane, e siamo arrivati ad un passo dalle Final Eight. L’anno prossimo partiremo come favoriti ai nastri di partenza. Futuro? A breve parleremo con la società e prenderemo una decisione,  io sarei contento di rimanere, mi sento parte integrante della Fiorentina.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. concordo con viola1926, se Minelli e Chiesa sono nell’under 19 vorrà dire qualcosa o tutti sono scemi e solo qualche “tfoso ” ( ma saranno tifosi davvero questi che insultano e basta ? ) sa come si deve fare
    I ragazzi hanno fatto una discreta partita , sfortunati per qualche episodio ed io dico che sono stati bravi

  2. I settori giovanili non sono fatti per vincere ma per far crescere giocatori per il calcio professionistico, sembrerebbe una banalità ma per qualcuno non è così.
    Per l’intenditore quello che dice la peggiore primavera degli ultimi 5 anni, ricordo che è l’unica primavera, fatta veramente come si dovrebbe fare, cioè pochissimi all’ultimo anno, e poi tutti gli altri sotto età; così lo sa anche mia nonna è impossibile vincere!
    Senza dimenticare che i fenomeni degli anni scorsi, vogliamo partire da “batistuta Iemmello”, o da Gondo o da chi altro (madrigali?, potrei citarne una trentina), non mi pare che abbiano lasciato tracce memorabili col loro talento e senza dimenticare che le primavere di cui parla non hanno purtroppo mai vinto nulla, nonostante giocassero con tutti all’ultimo anno e i tre fuoriquota concessi da regolamento!!!
    Fatevene una ragione, diventare un calciatore di serie A è molto difficile e, nonostante questo, la fiorentina fa calcio giovanile a ottimi livelli.

  3. Grandissima prestazione!
    Lasciate perdere i commenti di qualche sfigato che di calcio conosce quasi nulla!
    tra l’altro annullato un gol regolare che avrebbe chiuso la partita!
    I leoni da tastiera non sanno che concedevamo 7 anni ai campioni d’Italia in carica (di cui 6 elementi avevano giocato lo scorso anno), che Chiesa e Minelli avevano 2 allenamenti a testa nelle ultime 2 settimane e che ci mancava il finalizzatore più forte (Mlakar) con 18 gol in stagione tra campionato e Coppa Italia.
    I leoni da tastiera sono quelli che non sanno quanto il settore giovanile viola faccia crescere i suoi giocatori, quanti ce ne sono tra lega pro e serie B ed anche A (inutile fare nomi), quelli del “ma l’empoli è un’altra cosa” etc etc.
    O peggio ancora sono genitori frustrati, e su quelli c’è ben poco da fare…
    Avanti così a testa altissima!
    PS per Mau46: candidati ad allenare o dirigere il settore giovanile viola, farai sicuramente meglio, si vede da quello che scrivi che sei uno che ci capisce

  4. Ma stiamo parlando di vincere a livello Primavera? Io preferirei avere squadre che paradossalmente arrivano ultime in tutte le categorie ma sfornare un giocatore da prima squadra almeno ogni due anni…solo che ci sono tante variabili, il salto è grande e ogni ragazzo ha i suoi tempi per adattarsi al calcio dei grandi..proprio x questo che io i 97 in primavera non ce li voglio vedere, piuttosto in panchina in serie B..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*