Guidi: “Il Viareggio ci darà la possibilità di dare minutaggio a chi fino ad ora ha giocato meno. Minelli non ci sarà, vi racconto Choe e Joshua Perez”

guidi 2

Federico Guidi, tecnico della Fiorentina Primavera, ha parlato a Radio Bruno Toscana alla vigilia dell’esordio nel Torneo di Viareggio: “E’un torneo prestigioso, anche se quest’anno è un po’ strano perché la concomitanza con le partite delle Nazionali Under 17 e 18 ha fatto sì che le squadre non siano complete. E questo ci dispiace molto, considerando l’importanza del torneo. A noi mancheranno 7-8 giocatori, ma questo ci dà la possibilità di mettere in mostra tutta la rosa. Mi aspetto molto da coloro che fino ad ora hanno avuto meno minutaggio. Minelli ha accusato un problema muscolare che gli ha precluso la convocazione in Nazionale, Mlakar sta recuperando e ha iniziato a fare allenamenti con la squadra. Dobbiamo capire se arriverà la convocazione della nazionale slovena e solo dopo decidere se convocarlo o meno, anche se adesso siamo orientati verso l’assenza. Choe? Si è integrato benissimo, si sta applicando molto e ha grande voglia e entusiasmo. Siamo contenti perché su di lui abbiamo visto delle grandissime potenzialità. Adesso inizierà a giocare e deve migliorare nel contesto di squadra, visto che fino ad ora ha svolto solo cinque allenamenti in squadra. Joshua Perez? Per lui stato stilato un programma particolare. E’ stato convocato dall’Under 20 americana, ci darà mano per le prime due partite del girone e poi andrà via. Sono due ragazzi che vivono per il calcio e la Fiorentina ha deciso di puntare su di loro, noi siamo veramente felici di averceli in gruppo perché sono bei ragazzi da allenare: la cosa che li accomuna è l’amore per il calcio, oltre al ruolo. Sono due esterni d’attacco abilissimi nell’uno contro uno e se continueranno così, si potranno togliere delle belle soddisfazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*