Questo sito contribuisce alla audience di

Hagi: l’attrazione principale di Sousa

Ianis Hagi in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’ha detto più volte lo stesso Sousa: Ianis Hagi è l’elemento che più di tutti il portoghese vorrebbe lanciare, per lasciare un altro pezzo da cui ripartire nella prossima stagione. E’ il rumeno classe ’98 uno dei suoi preferiti, come detto fin da inizio stagione, quando Hagi fu definito come “il reale vice Ilicic”. Fu proprio contro il Cagliari, all’andata, che il figlio d’arte venne mandato in campo per l’esordio assoluto in Serie A, a 18 anni appena compiuti. E allora visto il momento un po’ di transizione e la caratura dell’avversario, potrebbe essere la prima delle tante occasioni per il giovane rumeno di iniziare a far vedere qualche colpo interessante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Se anche Hagi è un altro trequartista e, ovviamente, non si vuole escludere Bernardeschi, l’unico modulo che vedo applicabile è il 3-4-2-1 escludendo Saponara ( con Hagi e Berna dietro Kalinic) oppure, rischiando, con Saponara accanto a Vecino come interno di centrocampo. Ma la squadra, così, sarebbe troppo sbilanciata, già garantisce poca copertura in difesa con Badelj, Vecino e Borja, figuriamoci con Saponara e Vecino soli, spingendo Berna ad un ruolo di raccordo non suo e faticoso. Boh, per me Sousa parte con Berna e Saponara e poi toglie uno dei due, a secondo del risultato, per Hagi, sempre che lo voglia far giocare, e per me, sarebbe l’ora di farlo !

  2. Vista la stagione ampiamente terminata (dopo aver perso tutti gli obbiettivi stagionali), Sousa potrebbe dare spazio anche a questo giovane di ottima prospettiva.
    Non abbiamo niente da perdere, anzi…
    Il fatto di aver lanciato e valorizzato gente come Berna e Chiesa è stato uno dei pochi punti positivi di Sousa.

  3. Giusto Giovanni..e ricordo a tutti che ha tenuto CHIESA in panchina per 13 partite e lo ha fatto giocare solo perché ilicic aveva la febbre..HA FATTO SOLO DEI DANNI SOUSA CHE VADA VIA LUI E DARIO

  4. Tutte chiacchiere, i fatti dicono che non gioca mai, ora cosa vuoi fare, troppo tardi,
    Sousa vuol metterci una pezza, ma vada via, che ne ha combinate già tante.
    Hagi doveva giocare già prima della catastrofe insieme a qualche altro ragazzo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*