Hagi ora aspetta Sousa. Trequarti viola infuocata

Ianis Hagi in azione al Franchi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il classe 1998 Ianis Hagi ha mostrato in ritiro e con la maglia della Fiorentina Primavera un grande talento e tanta personalità. Il romeno figlio d’arte è ormai in pianta stabile con la prima squadra viola, ed è tenuto in grande considerazione da Sousa. In questo finale di stagione il giovane trequartista potrebbe avere presto la sua occasione, se Sousa sceglierà di ritagliargli uno spazio sull’infuocata trequarti viola, in cui adesso cercano una maglia Bernardeschi, Ilicic, Saponara e Borja Valero. Non certo una missione facile quindi per il giovane ex-Vitorul, ma le possibile assenze di Ilicic e Bernardeschi, insieme alla squalifica di Saponara, aprono possibilità al romeno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Gasperini ha fatto debuttare due diciassettenni qualche partita fa…

  2. onora il padre

    Ma proviamolo!!!!!! Cosa abbiamo da perdere??? Semmai se effettivamente si rivela un buon giocatore abbiamo solo da guadagnare. Siamo nella condizione di poterlo fare. Nessun rischio retrocessione e scarsissime possibilità di E.L. Allora???

  3. Se non lo provi domani quando ….. Sousa ? o vuoi mettere in campo l’ennesimo giocatore fuori ruolo ??? Trovare il coraggio e’ difficile…..ma stupiscici almeno una volta……

  4. Hagi mi piacerebbe che giocasse.non abbiamo nulla da perdere tanto.

  5. Alfonso la vedo parzialmente come te..nel senso che secondo me gli manca il passo da trequartista ed attacca troppo poco la porta nonostante sia abile nello smarcamento..però del regista basso attualmente non ha molto, esempio la varietà di gioco e soprattutto i tempi, visto che tende a portare un pochino troppo palla..detto ciò il tempo per affinarsi in quel ruolo è abbondantemente dalla sua parte

  6. Hagi lo vedo bene bene come regista basso

  7. Io mi chiederei invece per quale motivo siano stati acquistati a gennaio ben 2 giocatori nel suo ruolo, cioè Saponara e Castrovilli…forse il primo rimpiazzerà Ilicic ma il barese? Solo favori a procuratori oppure una parziale bocciatura per il romeno? Alle prossime 12 partite (forse) l ardua sentenza

  8. Questo se comincia a giocare regolarmente, so già come lo chiameranno i tifosi. Se Hamrin fu chiamato Arimme, lui verrà chiamato Anicagis (“Appuntamento al Cinema”)

  9. La sciamo perdere i preliminari di EL: sono una iattura per le squadre che vi partecipano. Utilizziamo queste dodici partite per far crescere qualche giovane di talento e farlo misurare con i campi della serie A. Questa dovrebbe essere la missione di Sousa fino alla fine del campionato.

  10. …ma se l’atalanta ha fatto esplodere prima Baselli e dopo Grassi che erano dei fuscelli e senza il talento di Hagi, mi chiedo perchè il rumeno non possa giocare (soprattutto ora!)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*