Questo sito contribuisce alla audience di

I 3 milioni di Bernardeschi: oggi l’ennesimo round dell’ennesima cessione-telenovela

Non più di 2-3 milioni di euro: questa la differenza esigua individuata da La Gazzetta dello Sport tra Fiorentina e Juventus per Federico Bernardeschi. I bianconeri sono saliti ormai da un pezzo ai 40 milioni di base fissa, ma si continua a discutere all’infinito sui famosi bonus: la Fiorentina vorrebbe imporne di facilmente raggiungibili per far lievitare la cifra intorni ai 45, la Juve in tal senso è molto più rigida e oggi ci sarà l’ennesimo incontro tra Marotta e l’avvocato Bozzo, agente del carrarese, per avvicinare ulteriormente le parti. Il certificato di ieri sa comunque di soluzione vicina, con Bernardeschi che smania per partire in direzione Stati Uniti e unirsi alla Juve, chiudendo così una vicenda tanto lunga quanto fastidiosa e noiosa per i tifosi viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. La telenovela l’ha creata la stampa

  2. Fatico a credere che una società che ha appena risparmiato i 30 milioni di Schick si metta a questionare su due milioni di bonus, cioè una spesa eventuale e futura. E se parla solo con Bozzo la logica direbbe che la parte Juve Fiorentina sia già a posto e che stiano piuttosto trattando col giocatore. O per la provvigione dello stesso Bozzo!

  3. Questa mattina al giornale radio RAI, se non ho capito male, è stato detto che il bonus concordato con la innominabile potrebbe consistere in una percentuale a nostro favore su una sua futura vendita. Vi risulta Redazione? Se così fosse non saprei che dire, se poi come credo esploderà quando mai la venderanno? e allora ciao bonus. Questa storia dei bonus non mi è mai piaciuta, sono delle scommesse che non servono a nulla, meglio pochi e subito!

  4. Mancano 3 milioni? Se li facciano dare dal gobbetto tatuato, basta che rinunci a 375.000 all’anno che al lordo sono 750.000, per 4 anni fanno 3 milioni.

  5. Ma quale bonus 45 ml se lo vogliono il biondin coniglio , altrimenti viene in ritiro .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*