I bei propositi di Ilicic per l’anno nuovo

Tra le note ancora un po’ stonate in questa Fiorentina vista nella stagione attuale è senza dubbio Josip Ilicic. Il giocatore sloveno l’anno scorso era stato infatti più che determinante in varie gare non solo con le sue giocate e assist per i compagni, ma anche con grandissimi gol e la sua infallibilità dal dischetto. Purtroppo però fino ad adesso i numeri realizzati fino ad ora da lui non sono affatto paragonabili alla scorsa annata. Pesano senza dubbio i rigori sbagliati contro Milan e Lazio che potevano magari regalare un po’ di punti in più ai viola, ma soprattutto il numero di gol realizzati fino ad adesso in campionato: due soltanto su azione e uno realizzato dal dischetto. Troppo poco per uno come lui che un anno fa era molto più avanti nella classifica marcatori e si era rivelato più che decisivo per lo scacchiere di Paulo Sousa. Questo passaggio è da sottolineare, poiché lo stesso tecnico gigliato ha mostrato di avere altre alternative con le quali sostituirlo e come per ben quattro volte è successo. Ma c’è anche da notare che in queste quattro occasioni nelle quali la Fiorentina ha giocato senza Ilicic, ovvero contro Udinese, Atalanta, recupero con il Genoa e Napoli la vittoria con i viola non è arrivata. Un caso particolare, se si pensa che comunque il numero 72 viola nonostante la buona volontà mostrata spesso in campo si è rivelato decisivo con soli 4 assist in campionato fino ad adesso. In Europa League il suo contributo totale su tre partite giocate è stato invece di un assist e un gol, tra l’altro entrambi realizzati in casa dello Slovan Liberec. A conti fatti quindi da uno come lui il tifoso si aspetta sempre qualcosa in più, ma anche la stessa dirigenza gigliata sembra essere dello stesso avviso, poiché ancora l’argomento di un eventuale rinnovo del contratto del fantasista ex Palermo non è stato mai trattato. Restano in ogni caso i margini e i tempi relativi in questa stagione per riuscire ancora a convincere una piazza intera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. A parte Kalinic,farei pulizia di tutti gli “IC” nella Viola…purtroppo l unico che temo possa partire davvero e’ proprio il primo,lasciando gli altri 3 a far danni qui.

  2. Io mo auguro che sparisca e nella sua posizione continui a giocare Bernardeschi

  3. Caro ilicic per l’anno nuovo ti auguro di dezombizzarti un po e di essere più decisivo per la squadra perché le qualità tecniche non ti mancano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*