Gli uruguaiani della Fiorentina? Non molto fortunati. Anche se Vecino…

Cristoforo prende palla a centrocampo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

La colonia uruguaiana della Fiorentina si è arricchita questa estate grazie all’arrivo in viola di Sebastian Cristoforo e Maxi Olivera, rispettivamente da Siviglia e Penarol, che si sono aggiunti a Matias Vecino. I due calciatori però stanno faticando a ritagliarsi spazio all’interno della rosa. Ad Olivera Sousa per ora sta preferendo quasi sempre Milic, Cristoforo non è fra le prime scelte nel centrocampo viola. Il terzo uruguaiano in rosa, Matias Vecino, la scorsa stagione titolarissimo, quest’anno spesso è partito in panchina; rallentato da un infortunio che gli ha fatto saltare molte partite, il centrocampista nazionale bianco-blu deve affrontare la concorrenza di Sanchez, Badelj e Borja Valero. Se per quest’ultimo sicuramente sarà questione di tempo, gli altri due uruguaiani viola invece partono più in basso nelle gerarchie, e dovranno sudare e crescere molto per avere spazio con Sousa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ce ne poteva essere un altro giovane e forte che Corvino aveva quasi preso, naithan nandez, non si è capito bene cosa sia successo ed è sfumato. Chiedo gentilmente alla redazione se hanno notizie. Grazie

  2. Tifolamagliaviola

    Uruguagi, per favore … uruguagio/uruguagi … uruguaiano non é fine …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*