I convocati di Sousa: c’è la conferma per un baby della Primavera

L'attaccante della Primavera della Fiorentina Joshua Perez. Foto: Fiorentinanews.com

Sono 23 i convocati di Paulo Sousa per la sfida di domani sera a San Siro e, come ci si attendeva alla vigilia, arriva la conferma per Joshua Perez, il giovane attaccante americano della Primavera. Il classe ’98 è stato confermato dopo la chiamata ad Empoli, questa la lista completa: Astori, Badelj, Bernardeschi, Chiesa, Cristoforo, De Maio, Dragowski, Ilicic, Kalinic, Babacar, Lezzerini, Milic, Olivera, Perez, Gonzalo, Salcedo, Sanchez, Tatarusanu, Tello, Tomovic, Borja Valero, Vecino, Zarate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Si aspetta che mettano su massa muscolare, poi smettono di correree si sfasciano mezzi tipo kaka e jovetich.
    Se hanno fiato di correre e sanno giocare vanno buttati in campo, altro che potenziamenti in palestra.

  2. Ma si’ gestiamolo col minutaggio fino a 25 anni e facciamo giocare titolari tomovic e tello!se babacar avesse giocato titolare negli ultimi tre anni avrebbe fatto almeno 50 gol, altro che minutaggio!!tello a perez , come allo stesso chiesa , non gli lega neanche gli scarpini!!

  3. E Hagi che fine ha fatto? é infortunato o semplicemente una delle tante meteore di Sousa ( cosi sarà di Perez)? Tanto in formazione ci sarà sempre quel mezzo giocatore di Tello e , negli ultimi 10 min., se si perde , inserirà Chiesa e forse Zarate

  4. Sbaglio o gioca a destra nella posizione di Tello?

  5. L’ho visto giocare diverse volte è velocissimo e fortissimo per quanto riguarda il fisico è molto minuto ma lo è anche il Papu Gomez, quindi non ne farei una questione

  6. È un ala mancina, rapida con ottimo dribbling..però fisicamente è ancora lontano da poter tenere botta nel calcio dei grandi..È un ’98, magari inizieranno a gestirlo come Hagi con minutaggio in primavera alternato a convocazioni in prima squadra ed eventualmente anche il programma d allenamento personalizzato..

  7. Non seguo la primavera. Sto ragazzo è così forte?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*