I dimenticati di Sousa. Da Zarate a Babacar, titolari solo di un posto in panchina

Zarate in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Repubblica questa mattina si concentra sui giocatori che Sousa sta tenendo ai margini della Fiorentina. Da Zarate che per i risaputi motivi famigliari è stato costretto a vivere un’estate molto complicata e che in campionato ha giocato la miseria di 57 minuti, a Babacar che invece il suo l’ha anche fatto con 6 gol in stagione, ma che viene penalizzato dal modulo ad una punta di Sousa e Kalinic non si tocca. Il terzo è Sanchez che sembrava il grande acquisto della Fiorentina estiva, il nuovo titolare di Sousa e che invece è finito in panchina e nel dimenticatoio. A gennaio qualcuno partirà qualcuno no, ma tutti avranno come obiettivo ritrovare il campo perduto in questi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Tifolamagliaviola

    Non essendo un esperto non so se Sousa sia scarso o meno. Certo che giocare con 4 giocatori offensivi senza esser in Olanda è un po’ rischioso. Temo che dopo Firenze vada in una squadra “ambiziosa” – come dice lui – e li saranno dicks suoi perchè le piazze ambiziose sono meno morbide di Firenze, e gl’espertoni sono molto piu’ numerosi e violenti. Farà meno il ganzo. A parte Zarate e Dragowski, tutti hanno avuto modo di giocare, Vecino è stato infortunato a lungo, Di Maio é il piu’ scarso dei difensori ec…

  2. Sousa cominci a gestire il gruppo seriamente. Consideri tutti perché sono tutti validi.

  3. Ignobile l’operato del gobbo portoghese..sei sette giocatori messi in un angolo senza più vedere il campo..se adesso per bisogno li fai giocare cosa possono dare ? Spero vivamente che vada via in fretta da Firenze questo scarsissimo allenatore e orrenda persona

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*