I dubbi su Salah affliggono Garcia: timore tattico o ambientale?

Se pur scettici sull’ipotesi, ci troviamo ad ipotizzare una Roma che domani faccia a meno di Mohamed Salah dal primo minuto. L’egiziano è a quota quattro reti in campionato finora e rappresenta una delle armi migliori per Rudi Garcia. Il quale però sembra combattuto dallo schierare il suo numero 11 da titolare: ovvio che il tecnico francese debba fare i conti anche con quello che sarà l’ambiente intorno a Salah. Non certo favorevole. Ma potrebbe esserci anche qualcosa di più, perché la poca stabilità difensiva lamentata finora potrebbe spingere il tecnico della Roma a schierare un calciatore più “tattico” dell’egiziano. Detto ciò, quello che ci aspettiamo è che alla fine Salah giochi dal primo minuto ma certo, già il fatto che si parli di una sua possibile panchina sottolinea le difficoltà che la sfida del “Franchi” presenterà alla squadra della capitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA