I due importanti appuntamenti che aveva in agenda Pradè. L’esigenza di una rapida riorganizzazione

Pradè

Via Pradè, la Fiorentina ha bisogno di una rapida riorganizzazione, anche perché non è che ci sia moltissimo al raduno per la prossima stagione e anche perché di questioni da risolvere ce ne sono molte. Pradè aveva già messo in agenda due importanti appuntamenti che sarebbero dovuti andare in scena tra fine maggio e i primissimi giorni di giugno: un incontro con l’entourage di Mario Gomez e un viaggio a Barcellona per trattare il rinnovo del prestito di Tello. Di Gomez ora dovrà occuparsene sicuramente Corvino, mentre per Tello tutto è ancora da decidere. Il nuovo diesse viola dovrà parlarne con Paulo Sousa e capire se realmente sente la permanenza del blaugrana come necessaria per la squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Se prade’fa partire Tello e conferma Ilicic,secondo me parte assai male.Per Babacar magari il discorso è diverso,glie la si può dare un’altra possibilità secondo me.

  2. Fiore63, bè vedi anche se ci fosse stata un offerta o una presunta richiesta del prezzo non lo sapremo mai , ma se DDV vuole ricavare quello che si legge in giro ovvero 200ml dalla vendita della Fiorentina dubito che anche se i Menarini fossero interessati accetterebbero di pagare una società il doppio del suo valore , perché ad oggi il valore della Fiorentina è di 100 ml la mia era solo una speranza nulla di più.

  3. @Fradiavolo , che tu sappia hanno mai dichiarato o anche dolo fatto capire di voler diventare proprietari della Fiorentina? Eh perché sarebbe importante saperlo, quando 26 anni fa CG comprò la squadra,a giugno era già da marzo che se ne parlava. Qui tutto tace. Ad majora.

  4. So già che è un utopia e non si avvererà ma i Menarini come proprietari della Fiorentina Antognoni presidente e Rui Costa DT un sogno di sicuro ma che bel sogno.
    La Menarini è in 100 paesi del mondo l’ultimo fatturato è stato di oltre 3 miliardi di dollari ha 16.000 dipendenti e la famiglia proprietaria è al 131 posto nella classifica di Forbes come i più ricchi al mondo e sono Fiorentini che non guasta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*