I due nuovi “Savic” della Fiorentina ma non saranno loro a creare il budget

Vecino, l'arbitro Guida e Ilicic. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Vecino, l'arbitro Guida e Ilicic. Foto: LF/Fiorentinanews.com

La sessione di mercato della Fiorentina, lo sappiamo, ripartirà per forza di cose dalle cessioni che dovranno andare a formare il budget principale per le operazioni in entrata, in attesa di capire se anche i Della Valle vorranno mettere qualche extra. Un anno fa di calciatori sfruttabili in questo senso ce n’era uno solo: Savic. Infatti il montenegrino fu ceduto all’Atletico Madrid e con i suoi soldi arrivarono Kalinic, Astori e Suarez. Il vantaggio, ed il merito, della Fiorentina di oggi è quello di aver lanciato due ragazzi importanti come Vecino e Bernardeschi, ancora in ascesa e in prospettiva pronti a portare un bel gruzzolo alla società viola. Non è ancora giunto però il loro momento, a meno di proposte clamorose, ma forse più quello di Babacar ed Ilicic, principali indiziati a lasciare Firenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. L’unica cosa che conta ormai è il bilancio…che schifo

  2. Che tristezza vedere le cose in questa prospettiva. Per l’auto finanziamento non è necessario avere una famiglia ricchissima alle spalle. Ciao ciao buffoni della balle. Dopo l’approvazione del progetto per lo stadio sarà la volta buona per non vedere più le vostre facce da giullari? Io incrocio le dita per un 2017 senza questi buffoni marchigiani.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*