I Fiorentina camp fanno del bene ad un paese spagnolo. L’opera di Rosalen e la partecipazione di Borja Valero e Alonso

alonso

I Fiorentina Camp possono essere anche iniziative che servano per fare beneficenza. E’ quello che è accaduto a Llíria, il paese a cui è legato il preparatore dei portieri viola, Rosalen Lopez, dove ci sono stati degli stage organizzati dalla stessa Fiorentina. I soldi raccolti, parliamo di 5500 euro, sono stati consegnati ad alcuni enti benefici. Il giorno della partita con il Valencia, una delegazione viola li ha consegnati direttamente al sindaco di Llíria. I camp hanno avuto molto successo e hanno avuto anche la partecipazione di Borja Valero e Alonso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Lo spalatore di Gubbio

    Buona iniziativa… e ovviamente nessun commento. Qualcuno è in malafede ma ormai si sa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*