I fuori causa e l’incubo della Fiorentina

Danilo anticipa Kalinic. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Danilo anticipa Kalinic. Foto: LF/Fiorentinanews.com

C’è un incubo che ancora è lì, sulla testa della Fiorentina. Questo incubo si chiama preliminari di Europa League e toccherà conviverci almeno fino a sabato prossimo, ovvero fino a quando non sapremo l’esito della finale di Coppa Italia tra Milan e Juventus. Nel caso vincessero i rossoneri, i viola dovrebbero attrezzarsi per partire, con le gare ufficiali, il 28 luglio. E per quella partita, qualora la rosa restasse quella attuale, al netto degli addii già annunciati, sarebbero fuori causa: Badelj, Bernardeschi, Kalinic, Astori e Tatarusanu, in ferie dopo gli Europei, e pure Vecino e Mati Fernandez che invece quest’estate giocheranno la Copa America. Davvero tanta roba, in tutti i sensi, per Sousa. Tante assenze di peso alle quali sopperire. Di buono c’è il fatto che comunque il primo turno preliminare non dovrebbe essere un granché impegnativo per una formazione che, tra le altre cose, sarebbe pure testa di serie al sorteggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*