I mille motivi più uno per fare filotto

esultanza

esultanzaPer una Fiorentina ormai in corsa solo in campionato, alla ricerca della conferma quantomeno del quinto posto (che permetterebbe la disputa della International Champions Cup), ci sono però vaste motivazioni da tenere presenti per non mollare in queste ultime tre gare stagionali. Un po’ tutti nella rosa viola hanno le personali ragioni per spingere fino in fondo ed il Corriere dello Sport-Stadio fa un po’ un elenco, a partire dalla stessa esigenza di chiudere nelle prime cinque, per garantirsi un avvio d’annata meno anticipato. C’è poi la matematica, che ancora non condanna i viola in ottica quarto posto, con il Napoli a +5 ma con calendario molto complicato. Quindi l’orgoglio, che la squadra è chiamata a tirare fuori per riscattare la manita imposta dal Siviglia tra andata e ritorno, in una doppia sfida in cui i viola hanno comunque fatto vedere di non avere tutto questo gap dagli andalusi. E poi le situazioni individuali: da Pizarro, che se vuole allungare la sua permanenza a Firenze deve quantomeno provare a tirare fuori la squadra dalle difficoltà, a Gomez, che deve tornare a segnare per non deprezzare eccessivamente il suo cartellino. Infine Montella, alle sue 100 vittorie in Serie A manca poco, guarda caso proprio tre partite…

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. enrico(il saluzzese)

    Si si ci manca proprio il filotto!!Quello delle figure di me*** al Franchi ma vedrete che forse ce la faremo anche per quello quest’anno.Mica vorremmo far fare brutta figura al Parma già retrocesso dal girone di andata?Loro devono salvare l’onore noi l’ònere di pagare i fenomeni quello tedesco e quello napoletano.Cari tifosi ancora due domeniche di pena poi forse la liberazione!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*