Questo sito contribuisce alla audience di

I Più e i Meno di Juventus-Fiorentina: Sempre il solito Acosty. Delude Matos

La Fiorentina pareggia con il cuore una partita che al termine del primo tempo sembrava persa. I viola rimontano due gol alla Juventus con Beckam e Acosty.

I PIU’

Acosty – Il diagonale con il quale agguanta la Juventus basterebbe per inserirlo fra i migliori della partita, ma ci sarebbe finito anche senza gol. Per tutta la partita è l’unico che crea veramente dei problemi alla difesa della Juventus, la categoria sembra andargli realmente stretta.

Jackson Beckam – A differenza del compagno di reparto finisce nel gruppo dei migliori proprio per il gol che ha messo a segno. Bellissima la traiettoria con la quale riapre la partita e dà il via alla rimonta viola.

I MENO

Rozzio e Biondi – La coppia centrale soffre tremendamente nel primo tempo e la Fiorentina si ritrova sotto di due gol. Ingenuo Rozzio in occasione del rigore (anche se probabilmente la decisione dell’arbitro è esagerata), mentre Biondi si fa beffare in occasione del secondo gol. Meglio nel secondo tempo, quando la Fiorentina prende la partita in mano.

Matos Ryder – Prestazione anonima per il brasiliano, che non si rende mai pericoloso largo sulla sinistra. Punta raramente il diretto avversario e non lo supera praticamente mai. Con i recenti innesti in prima squadra che penalizzano la selezione di Semplici, lui deve e può essere più decisivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA