Questo sito contribuisce alla audience di

I sette giorni di Kalinic: il blocco tra Fiorentina e Milan e il grosso rischio del rinvio

Tutto fermo intorno a Nikola Kalinic e tutto fermo rimarrà probabilmente almeno fino a Ferragosto: ci sarà un’altra settimana di impasse in questo complicato affare, che né la Fiorentina, né il Milan sembrano motivati a portare avanti quanto invece il calciatore. La sua volontà resta sullo sfondo ma poi c’è anche il contratto fino al 2019 e la zero fretta dei rossoneri di trovare l’attaccante giusto. Per questo, scrive La Nazione, è sorta l’ipotesi intanto di un possibile pagamento in tre rate, ma sempre dei 30 milioni pretesi dalla Fiorentina, nonostante il Milan sia ancora fermo a 20. E poi c’è lo scenario più rischioso: quello del possibile assalto rimandato a gennaio, riproponendo di fatto la stessa situazione dello scorso inverno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Kalinic deve restare e pioli lo ha fatto capire…..basta s… e mentali con quelli zingari del milan………corvo fai altri 3acquisti e non rompere molto….via il nero tanto quello e scarso…….dentro nestorovski ma ti devo aiutare io……mi sembra strano vero corvo……lasciare perdere simeone zapata tutte scommesse……

  2. Kalinic non e’ l eroe che ha rifiutato tanti soldi per rimanere in viola ne’ l idealista che rifiuta di andarsene dove sara’ meglio retribuito e dove maggiore e’ la visibilita’…Corvino fa bene a pretendere 30 milioni visto quanto ha speso il Milan.Hanno comprato molti e validi calciatori quindi se lo vogliono magari per fargli fare la riserva,lo paghino…e fosse per me alberi ulteriormente il prezzo come sta facendo il Genoa per Simeone.

  3. Stefano, ma come fai a dire certe cose, l’ha dichiarato pubblicamente che vuole andare al Milan e che il suo ciclo alla Fiorentina era finito…queste sono sue parole e non credo che una persona seria come Kalinic si faccia obbligare a dire certe parole…le ha dette perchè questa è la sua volontà….non accettò la destinazione Cina, ma già si sapeva che a fine campionato voleva cambiare aria

  4. Questa storia sta portando via tempo agli acquisti. Basta perdite di tempo. Bisogna mettere un freno. Siccome non portano 30 milioni subito, anzi li vogliono dare in 3 vergognose rate, non se ne fa di nulla. In più il giocatore si sta dimostrando disponibile quindi stop.

  5. deve e vuole rimanere Kalinic. Sono GNIGNI e MAGNALEO che l’hanno costretto alla cessione e ad esporsi, facendo pure lavaggio di cervello ai leccavalliani tramite giornali amici

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*