I terzini sono sempre gli stessi. La Fiorentina lavora in segreto?

image

Con l’arrivo di Kalinic in attacco, di Mario Suarez a centrocampo e di Astori al centro della difesa, oltre a Sepe tra i pali, il mercato ha regalato alla Fiorentina delle pedine importanti in tutti i reparti. Cosa manca ancora alla Fiorentina? I terzini, o esterni bassi nel calcio moderno, sono sempre gli stessi, al netto di Gilberto. Da una parte ci sono Alonso e Pasqual, dall’altra Tomovic e Roncaglia. Negli anni di Montella sono stati senza dubbio tra i giocatori più criticati, con tifosi e addetti ai lavori che hanno spesso chiesto alla società di acquistare nuovi giocatori in quei ruoli. Ma di nomi sui giornali per il ruolo di esterno non se ne leggono, e potrebbe essere quindi che la Fiorentina stia lavorando in gran segreto per andare a migliorare uno dei ruoli che ne ha più bisogno, specie nel 4-2-3-1 di Sousa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Renè, vai tranquillo che non ci riuscirebbe neanche Mago Merlino a fare quello che tu dici. A destra abbiamo uno scarso ed un folle che ne combina tre o quattro a partita. A sinistra uno di trentaquattro anni e l’altro con amnesie da paura che ha pure il difetto di non saper crossare. I due centrali sono da vedere essendo una coppia inedita, sperando in bene. Questa è la situazione, purtroppo.

  2. Si in segreto per prendere le solite caxxate tipo Rosi, o Kurtic ….partire con Tomovic titolare è scandaloso!!! Anche Schelotto ( ??!!)spero sia una boutade estiva altrimenti siamo alle comiche vere. Ma tirate fuori il denaro TIRCHIONI……

  3. Se Sousa riesce nell’intento di nascondere le lacune difensive con il suo gioco possiamo farlo santo.

  4. Andrea ha ragione.guardatevi le partite.scandalosi!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*