I tre casi lasciati in eredità dal mercato estivo

Toledo Celta Vigo

Bartlomiej Dragowski, Kevin Diks e Hernan Toledo, ecco qua i tre giovani che dovevano rappresentare il presente e il futuro della Fiorentina e invece, dopo quasi tre mesi, non hanno praticamente mai visto il campo. Di questi tre, l’unico è stato l’esterno olandese, che Sousa ha fatto esordire nei minuti finali della vittoriosa trasferta di Cagliari: l’ex Vitesse non è considerato ancora pronto per un campionato di livello come quello italiano, soprattutto a livello difensivo. Gli altri, tra problemi di inserimento e difficoltà di inserimento, non hanno ancora visto il campo, almeno con i grandi: Toledo, infatti, è stato mandato dal portoghese in Primavera, dove ha giocato quattro partite per un totale di 249 minuti segnando anche un gol. Per ora, il primo e unico della sua avventura italiana, contraddistinta anche da una certa dose di sfortuna, visti i numerosi infortuni che l’hanno fermato. Dragowski, infine, era arrivato in Italia con ben altre aspettative e non pensava sicuramente di arrivare a novembre senza aver giocato neanche un minuto: il polacco è stato fermato da un infortunio in preparazione che ne ha limitato la crescita, tant’è che contro il Chievo è stato Lezzerini a sostituire Tatarusanu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Penso che in molti siano d’accordo con Vittorio…tra allenatore e società vedo poca conoscenza del gioco del calcio

  2. Vittorio. Io invidio tutti gli uomini che hanno le tue certezze, ma ci azzecchi sempre ?

  3. I giocatori in un questione dovrebbero dare di più ma anche sousa dovrebbe coinvolgerli maggiormente. Il problema è che non ci ha creduto da subito su certi nomi. Facendo giocare sempre i soliti poi non venga a dire che c’è stanchezza. Colpa sua.

  4. Società composta da una accozzaglia di incompetenti. Salvo solo Corvino unico che conosce il calcio. Non capisco come possa sopportare ancora le scelte di sousa.
    Via subito, da qui a giugno è tempo sprecato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*