I tre Highlanders viola

Gonzalo Milan

Tolto Tatarusanu, sono tre gli Highlanders della Fiorentina, quei giocatori di cui Paulo Sousa non farebbe mai a meno: si tratta di Gonzalo Rodriguez, Davide Astori e Borja Valero. Il primo ha saltato solo due partite di campionato: contro il Genoa alla terza di campionato (scelta tecnica) e a San Siro contro il Milan per squalifica, assenza assai rimpianta visti gli errori di Tomovic e Roncaglia. Astori invece ha giocato 24 partite su 27 e ha saltato tre partite per scelta di Sousa: le prime due alla seconda e alla quarta giornata contro Torino e Carpi e poi il turnover in casa contro il Frosinone. Borja Valero, infine, è l’unico giocatore di movimento ad esser stato sempre presente in tutte le partite di campionato della Fiorentina ed è partito dal primo minuto in tutte ad eccezione della trasferta di Bergamo, nella quale è entrato nel secondo tempo giusto in tempo per servire l’assist del 3-1 a Kalinic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*