I “vecchietti” trascinano una Fiorentina stellare

PizarroPalermoDavid Pizarro, età 35 anni, e Joaquin, età 33, sono stati indubbiamente tra i migliori in campo nella vittoria della Fiorentina sulla Dinamo Kiev. I due “vecchietti terribili” hanno fatto impazzire la retroguardia ucraina tra lanci illuminanti e dribbling ubriacanti. Montella per vincere ieri sera e, soprattutto, dare una dimostrazione di forza a tutti coloro che avevano criticato questa squadra nell’ultimo periodo, si è affidato ai veterani e va detto che con il Pek in mezzo al campo è tutta un’altra storia, nonostante Badelj si sia dimostrato un discreto sostituto. Ora non rimane che aspettare il sorteggio e capire dove dovrà andare la Fiorentina per continuare a giocarsi il suo sogno europeo.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Se ci fai giocare cosi fino in finale,SENZA ROMPETTI ANCORA,ti perdono tutti gli infortuni e le sole che ci hai dato quest anno.dai pek che c’è bisogno di te

  2. Non sono io che la devo finire sono quelli che criticano i giocatori che la devono smettere xke tanto non serve a nulla, infatti mercoledì la curva si è fatta sentire positivamente e guarda caso si è vinto giocando pure bene

  3. La gara si doveva e si poteva chiudere molto prima e anche alcune disattenzioni difensive negli ultimi minuti andavano evitate. c’era troppa tensione. Montella deve stare più attento. Il cambio di Pizarro sul calcio d’angolo avversario poteva costarci caro. Non si fanno cambi quando ci sono calci piazzati per gli avversari.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*