Questo sito contribuisce alla audience di

Iachini: “Bisogna dare tempo a questa squadra, ma a Firenze c’è poca pazienza. Simeone lo vedo simile a Kalinic. Chiesa…”

Pasquale Iachini, ex giocatore viola ha parlato a Radio Bruno Toscana delle tematiche di casa viola: “La Fiorentina è una squadra ringiovanitia, rifatta. Ci vuole pazienza, ma il problema è che a Firenze ce n’è poca! Una piazza come quella di Firenze è sempre molto passionale. Quest’anno a parte qualche scivolone tipo quello di Crotone, le cose non vanno malissimo. Simeone è un pò come Kalinic. Un dispendio di energia enorme, ma va messo in condizione di segnare. Gli attaccanti vanno serviti come si deve. E’ un attaccante giovane, e qui in Italia i difensori sono tosti; va aiutato ma ho fiducia. Babacar ha avuto più di una occasione. Babacar qualcosa in meno deve pur avere se è sempre al di sotto delle altre opzioni e scelte. Pioli lo vede sempre in allenamento, quindi lo sa dire meglio di me. Chiesa è il miglior talento del calcio italiano. E’ una delle pochi espressioni a livello nazionale. E’ un’ala, un tornante che riesce ad andare via all’uomo; crossa, converge, tira. E’ completo. C’è pochissima gente che vuole tirare fuori soldi nel mondo del calcio. Proprietà più vicina per dare una mano alla squadra? Credo poco a questa cosa, anzi spesso e volentieri è solamente una scusa.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. siamo al 10 novembre, credo che di pazienza ne abbiamo avuta parecchia!! basta scuse!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*