Identikit giovani: è l’unica strada per crearsi il budget del futuro

image

La filosofia del nuovo corso Sousa punta sicuramente su una buona componente di giovani, a partire da quelli nati e cresciuti nella società viola, con una proposta finalmente all’altezza della situazione con i vari Babacar, Bernardeschi, oltre alle prospettive di Fazzi, Capezzi e tutti gli altri. Ma anche sul mercato la ricerca ha avuto come identikit, oltre alle solide realtà Suarez-Astori, quello della giovane età. In questa direzione andava il pressing su Milinkovic-Savic ma anche quelli su Walace e Borini: è d’altra parte l’unica strada per potersi creare un budget certo in vista del futuro. La cessione di Savic ha chiarito la situazione, con la necessità di andare a cedere progressivamente un calciatore richiesto, e dunque ben valutato, dal mercato. E’ logico che in assenza di calciatori promettenti e di giovane età tale discorso sia difficilmente applicabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA