Ieri Cognigni a Firenze. Oggi Corvino contatta Sousa. Nasce la nuova Fiorentina

Cognigni Sala Stampa 2

Ieri era a Firenze il presidente esecutivo della Fiorentina Mario Cognigni per lavorare sulla squadra del futuro e, probabilmente, anche per portare avanti la vicenda stadio. Oggi, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport-Stadio, è il giorno di Pantaleo Corvino che arriverà in città e dopo alcuni colloqui contatterà Sousa per relazionarlo sulle ultime trattative. Dunque Corvino e Cognigni lavorano da Firenze per la nuova Fiorentina mentre Sousa, nonostante sia in vacanza, non vuole perdersi neanche un passaggio di ciò che accade proprio nel capoluogo toscano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. NOMI NOMI E ANCORA NOMI ALTISONANTI MA ALLA FIORENTINA SE ARRIVERA QUALCUNO SARANNO I SOLITI A PARAMETRO ZERO OPPURE SCARTI DI ALTRE SQUADRETTE.

  2. C’è tempo per far nascere la nuova Fiorentina. Ci sono gli Europei dai, fate con calma. Oltretutto non siamo più abituati e quindi guai se ci togliete l’afrenalina dell’acquisto top il 31 agosto! Eddai fate i bravi. Poi è risaputo che dare la squadra pronta la mister il primo giorno di ritiro è deleterio, è troppo prevedibile per gli avversari. Laxalt il 31 Agosto e viene giù lo stadio!!!

  3. BOJINOV99,sei molto pratico e questo mi piace. Io però oserei un attimino di più,senza voler fare come i criticatori che vorrebbero acquisti da miliardi di euro. Per la formazione che hai scritto te,basterebbe cedere uno solo tra Ilicic e Babacar,più Mati Fernandez,che già avresti i soldi e ti avanzerebbero pure. Io sarei per sostituire Alonso con uno anche meno atletico,ma più scattante,agile e veloce,e poi sostituirei Badelj (il cui procuratore scassa gli zibidei ogni tre giorni)con un mediano più potente e più tosto in fase difensiva anche a scapito della tecnica,in modo da lasciare più spazio alle sortite offensive di Borja e Vecino.

  4. 4-3-3 con Tatarusanu, Zappacosta, Gonzalo, Astori, Alonso, Vecino, Badelj, Borja Valero, Bernardeschi, Kalinic, Ljiaic

  5. in questa notizia, apparentemente innocente ( se non positiva ) sta il “dramma ” sportivo della Fiorentina. Si, perchè sentire che il “PRESIDENTE ESECUTIVO – OPERATIVO ” , …. ieri ….era a Firenze per me NON DOVREBBE ESSERE UNA NOTIZIA. Redazione non ce l’ho con voi, cercate di seguirmi. Una figura come COGNIGNI, che può piacere o no, DEVE PERO’ ESSERE A FIRENZE 25 ORE SU 24 …ma che scherziamo davvero ? E’ chiaro poi che c’è scollamento in tutto l’ambiente viola , è chiaro che siamo pachidermici quando ci muoviamo. Se i DV ritengono questo signore il loro braccio destro e si fidano in toto tanto da avergli dato questo incarico…. ECCHE…….. QUESTO DEVE VIVERE A FIRENZE , PUNTO E BASTA. Non farci capatine … quelle le faccia a casette d’ete…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*