Il 20% della discordia

Anche il Corriere Fiorentino torna su quel 20% di “non condivisione del mercato” tra società e tecnico, concentrandosi principalmente sulla questione legata al famoso difensore titolare, e di primo livello, che alla fine non è arrivato. Sousa voleva Lisandro Lopez, avrebbe accettato di buon grado Mammana mente Benalouane lo ha lasciato abbastanza perplesso. Rogg ha provato a giustificare i mancati arrivi dei primi due obiettivi ma resta comunque l’amaro in bocca visto che da settembre a febbraio la Fiorentina, con tutte le attenuanti del caso, non è riuscita a portare a Sousa l’unico vero obiettivo di mercato espressamente richiesto dal tecnico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. se giocasse come a bergamo non sarebbe poi malaccio

  2. Il peccato originale è stato non offrire 2 milioni in più per Lisandro ed insistere perdendo tempo. Si doveva andare in Argentina il 15. Per altro Luisao si opera di nuovo, per cui il Benfica sapeva di non poter contare su un suo pronto rientro.

  3. Il mercato è andato il difensore non è arrivato.La Fiorentina c’è è lassù andiamo a conquistarsi la vittoria a Bologna le chiacchiere le polemiche lasciamole al vento che le disperda nell’aria.Con la Viola sempre e comunque

  4. E cosi giusto per fare un po di polemica, domani mica si gioca. No mi sbaglio si va in campo ma non e’ una partita importante.

  5. Basta dissidi. Si vada avanti senza rancori da una parte e permalosità dall’altra. Testa al campo e a vincere a Bologna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*