Questo sito contribuisce alla audience di

Il bivio decisivo per l’Europa

La stagione sembrava già finita, dopo la figuraccia con il Borussia Monchengladbach e le delusioni in campionato. Sono bastati tre gol – senza subirne – per riaccendere una piccola fammela di speranza per l’Europa, assoluto priorità per i Della Valle e possibile secondo Paulo Sousa. Con una vittoria a Marassi la Fiorentina si ritroverebbe ad avvicinarsi seriamente a una posizione valida per l’Europa, un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela scappare. Di fronte, però, c’è una delle squadre più in forma del campionato, la Sampdoria reduce dal saccheggio di San Siro contro l‘Inter. Come sottolinea il QS, però, le rimonte non dipendono solamente da chi insegue. La Fiorentina non può permettersi di sbagliare e questa con la Sampdoria è una partita assolutamente decisiva, un bivio che può indirizzare definitivamente il finale di stagione viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Allora: storicamente le “sfide decisive” le si perdono quasi tutte, ahimè. Guardare gli annali.
    Praticamente, e non sembri disfattismo, ora come ora, riacciuffare in extremis un posto in E.L. (coi preliminari) darebbe adito ai soliti gnagnini di esaltare un gruppo che è solo da demolire (fatte salve le 3-4 eccezioni).
    Dunque, vincere fa sempre piacere, anche se si giocano le amichevoli, per cui Forza Viola.
    Ma se ciò non fosse, nessun dramma. Rimane comunque “tutto da rifare”…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*