Il Brasile stecca all’esordio. E Gabigol…

barbosagabigol

Nella notte il Brasile ha fatto il suo esordio nell’edizione speciale della Copa America ma non si può dire in questo caso “buona la prima”. Infatti i verdeoro si sono fatti fermare sullo 0-0 dall’Ecuador che anzi può anche recriminare per un gol ingiustamente annullato. Nel secondo tempo è entrato anche Gabigol, giocatore seguito dalla Fiorentina per il quale il Santos vuole addirittura 30 milioni di euro, ma neanche lui è stato capace di incidere e di decidere la partita a favore del Brasile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Menomale che non spende 30 milioni per un solo calciatore. Che senso ha spendere quella vagonata di soldi,puntando solo su un unico elemento,e se poi questo si prende un pestone e sta fuori quattro mesi (Gome docet)ti sei già bruciato la stagione. Giocatori di quelle cifre,li possono acquistare squadre che possono spendere 150 milioni per una campagna acquisti,non squadre come la Fiorentina,anzi nessun’altra squadra che non sia una Big europea.

  2. 30 Ml questa proprietà non li spende nemmeno er tutta la campagna acquisti di questo anno, ve ne accorgerete, se scrivo la verità….
    si parla già a di autofinanziamento e plusvalenze e che in cassa al termine di questo sessione di calciomercato devono rimanere 10 Ml, e qualcuno crede o spera che questa proprietà spenda 30 ml per un solo calciatore? ahahahhahahhah
    Siamo seri, per favore!!!!
    Questi nomi servono solamente per far scrivere sui i giornali i nomi dee Della Valle e farsi così pubblicità “occulta” a gratis!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*