Questo sito contribuisce alla audience di

Il campionato viola inizia domani. Con un Chiesa in più

Federico Chiesa in una fase di gioco. Foto: Luca Fanfani /Fiorentinanews.com

Forse non sarebbe cambiato niente. Troppa la differenza vista in campo tra Inter e Fiorentina. Come riporta La Gazzetta dello Sport, quel forse però, era aggrappato alla possibilità di un guizzo, di una giocata effervescente. Quelle che Federico Chiesa, vent’anni il prossimo ottobre, ha dimostrato di avere. Così come l’inesperienza. Tramutatasi in cartellino rosso rimediato nell’ultima, inutile, sfida dello scorso campionato col Pescara. La squalifica lo ha tenuto lontano da San Siro e con lui molte delle aspettative di poter infastidire l’armata di Spalletti sono andate. E allora fa comodo, ma non è molto distante dalla realtà, pensare che il campionato viola inizi domani contro la Samp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Caro “Fradiavolo”, se Chiesa vorrà rimanere, nessuno lo manderà via, ma se la volontà del giocatore è di andare a giocare in una squadra migliore, con più prospettive, inutile forzare la mano; per come è messo il calcio oggi, il giocatore ha sempre l’ultima parola ed è lui che decide….inutile e antiproducente tenere un giocatore contro la sua volontà

  2. Il nostro campionato è già iniziato. Questo non toglie comunque che domani sia imprescindibile vincere. A milano si poteva e doveva fare meglio. E non ci sono scuse per le assenze, un giocatore non fa una squadra. Tutti devono sentirsi importanti.

  3. Caro Chiesa spero vivamente che ci farai divertire quest’anno perché il prossimo ci saluterai , Don Diego e il suo scudiero Gnigni già si pregustano la tua plusvalenza …………….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*